Transplant serie TV

Bash Hamed, un medico siriano fuggito da una guerra civile, è il protagonista di Transplant, la cui storia da rifugiato racconta uno spaccato di attualità. In occasione dell’arrivo in Italia di questo acclamato medical drama che, negli Stati Uniti e, in particolar modo in Canada, ha riscosso un grandissimo successo, scopriamo insieme, in questo articolo di approfondimento, tutto ciò che c’è da sapere relativamente a questa serie TV.

Nei prossimi capitoli di questo mio articolo, infatti, ti parlerò nel dettaglio della trama di Transplant, in modo che tu possa saperne di più su di cosa parla e perché vale la pena vederla. Troverai anche alcune informazioni approfondite relative al cast e, in particolar modo, ai personaggi della serie televisiva. Inoltre, potrai leggere le ultime notizie su quando esce in Italia la serie TV Transplant e su come vederla in streaming.

Detto ciò, se adesso sei impaziente di saperne di più, ti invito a prenderti giusto qualche minuto di tempo libero, per leggere tutto ciò che ho preparato per te. Prima di iniziare, però, attiva le notifiche tramite il browser, premendo sul pulsante Consenti nell’avviso che ti viene mostrato. Inoltre, seguimi sui social network (mi trovi su FacebookTwitter Instagram), per restare sempre aggiornato sui contenuti che pubblico. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Transplant serie TV trama

Transplant serie TV trama

La trama della serie TV Transplant racconta una storia di vita umana che ha riscosso un grande successo per i suoi riferimenti all’attualità.

Le vicende raccontate, infatti, vedono come protagonista Bashir “Bash” Hamed, un medico della Siria che arriva in Canada come rifugiato, a causa della guerra civile siriana, deciso a riprendere in mano la sua carriera nel dipartimento di pronto soccorso del fittizio York Memorial Hospital di Toronto.

La storia ha inizio proprio quando il Dottor Bashir, un carismatico medico siriano con abilità collaudate nella chirurgia d’urgenza, fugge assieme a sua sorella minore Amira dalla sua patria devastata dalla guerra, trasferendosi in Canada per costruire una nuova vita.

Bash vorrebbe tornare a lavorare come medico ma, per riuscirci, dovrebbe rifare la sua formazione medica da zero e, conseguentemente, ottenere una specializzazione. La burocrazia non è di certo dalla sua parte, tuttavia l’uomo è ben lontano dal darsi per vinto.

La fortuna è dalla sua parte: quando Bash assistente a un terribile incidente, riesce a salvare la vita a un medico, guadagnandosi così una specializzazione nel più grande Dipartimento di Emergenza del migliore ospedale di Toronto.

Eppure, nonostante l’esperienza di Bash, la strada per lui è ancora impervia. La formazione dell’uomo è, infatti, diversa, come anche le sue esperienze di vita, le quali non corrispondono esattamente a quelle dei suoi nuovi colleghi.

A tal proposito, durante il tirocinio, Bash è affiancato dalla dottoressa Magalie “Mags” LeBlanc, una specializzanda del secondo anno estremamente analitica che si impegna senza sosta, da June Curtis, una riservata e ambiziosa specializzanda in chirurgia la cui fiducia non è facile da ottenere; e dal dottor Theo Hunter, uno specializzando di Pronto Soccorso pediatrico la cui cultura di provincia si sta sgretolando, man mano che il lavoro in ospedale rivoluziona la sua visione del mondo.

La squadra lavora instancabilmente per salvare vite, ma altrettanto importante è ottenere l’approvazione del famoso capo del Dipartimento di Emergenza, il Dr. Jed Bishop, il cui lavoro è gestito dalla perspicace e pungente Dr. Wendy Atwater e supportato dalla capo infermiera di lunga data, l’impassibile e sicura di sé Claire Malone.

Durante il suo percorso, Bash cerca di rispondere alle richieste del suo nuovo paese e del suo nuovo lavoro, mentre cerca di pagare le bollette, crescere la sua sorellina e mettere radici in una terra sconosciuta, in quello che rappresenta un viaggio universale per le persone di tutto il mondo.

Bash ha grandi ambizioni ed è determinato ad avere successo, e coloro che lo circondano noteranno subito che la sua passione e la sua speranza sono contagiose. Ma la sua nuova vita lo “rigetterà” o questo “trapianto” avrà successo? Per sapere come finisce Transplant ti invito alla visione di questa emozionante e coinvolgente serie televisiva.

Transplant serie TV cast

Transplant serie TV cast

Qui di seguito puoi trovare alcune informazioni relative al cast della serie TV Transplant e ai suoi personaggi.

Hamza Haq è il dottor Bashir “Bash” Hamed, uno specializzando dello York Memorial Hospital. Nel corso della prima puntata scopriremo che, causa di problemi legati al riconoscimento delle credenziali straniere, non è stato in grado di ottenere un lavoro in un ospedale, e per questo motivo lavora come cuoco in un ristorante mediorientale. Tuttavia, ha presto l’opportunità di dimostrare il suo coraggio: quando si verifica un grave incidente al ristorante, la sua formazione ed esperienza in una zona di guerra gli permette di salvare delle vite, avvalendosi di tecniche mediche di emergenza che possono essere eseguite senza attrezzature mediche convenzionali, impiegate ancora prima che arrivino i primi soccorritori.

Laurence Leboeuf è nella serie TV nei panni della dottoressa Magalie “Mags” Leblanc, una specializzanda motivata con problemi di salute e personali, che fatica a tenere sotto controllo nell’ambiente ad alto stress del pronto soccorso di un ospedale.

John Hannah ha il ruolo del dottor Jed Bishop, il burbero ma compassionevole capo del dipartimento di emergenza dello York Memorial.

Ayisha Issa è nel ruolo della dottoressa June Curtis, un talentuoso chirurgo traumatologo tirocinante, che cerca di nascondere il fatto che ha una relazione romantica con una delle guardie di sicurezza dell’ospedale.

Jim Watson interpreta il personaggio del dottor Theo Hunter, uno specializzando in pediatria che fatica a stare lontano dalla moglie e dai figli, mentre completa la sua specializzazione.

Sirena Gulamgaus nel ruolo di Amira Hamed, la sorella dodicenne di Bash.

Torri Higginson nel ruolo di Claire Malone, la capo infermiera del pronto soccorso, che è impegnata in una relazione romantica con Jed.

Grace Lynn Kung nel ruolo di Vivian Barnes, l’assistente sociale dell’ospedale.

Sugith Varughese nel ruolo del dottor Aajay Singh, un primario di chirurgia.

Linda E. Smith nel ruolo della dottoressa Wendy Atwater, il medico che è il diretto supervisore degli specializzandi.

Kenny Wong come Arnold De Luca, un infermiere di emergenza.

Joseph Kay, Jocelyn Deschênes, Bruno Dubé, Randy Lennox, Virginia Rankin, Jeremy Spry e Tara Woodbury sono produttori esecutivi della serie TV

Transplant è una serie TV prodotta da Sphere Media in associazione con CTV e NBCUniversal International Studios, una divisione di NBCUniversal Content Studios.

Transplant serie TV uscita Italia

Transplant serie TV italia

Non vedi l’ora di vedere questo medical drama e ti domandi quando esce in Italia la serie TV Transplant? In tal caso sarai felice di sapere che l’uscita della stagione 1, composta da 13 episodi, è prevista dal 27 settembre 2021 su Sky Serie.

Transplant season 2

Transplant stagione 2

A seguito del successo della stagione 1, la serie TV Transplant è stata rinnovata per una stagione 2. A tal proposito, se ti domandi quando esce Transplant 2, la risposta è che, negli Stati Uniti, l’arrivo della seconda stagione è previsto per il 2022.

Transplant streaming

Transplant serie TV streaming

Sei un appassionato delle serie TV statunitensi di genere medical drama come per esempio The Resident, New Amsterdam, Grey’s Anatomy, Dr Death, Chicago Med, The Good Doctor oppure ancora se hai visto le serie TV italiane come Doc: nelle tue mani, L’allieva o Fino all’ultimo battito, allora immagino che non vedrai l’ora di sapere dove vedere Transplant.

A tal proposito, nel caso in cui ti domandassi se Transplant è su Netflix o su Prime Video, la risposta è che si tratta di una serie TV che va in onda in Italia su Sky Serie. Pertanto, per vedere Transplant in streaming, è necessario possedere un abbonamento alla nota pay TV oppure è possibile iscriversi a NOW, la piattaforma di streaming a pagamento di proprietà di Sky i cui prezzi partono da 14,99€/mese.


Nell'articolo potrebbero essere presenti link di affiliazione.