The Good Mothers

L’oppressione e le violenze della ‘ndrangheta, dal punto di vista delle donne che hanno osato sfidarla. The Good Mothers è una serie TV basata su una storia vera che offre uno sguardo intimo sulla vita di un gruppo di persone che hanno vissuto nella paura e nell’oppressione della mafia calabrese.

Questa serie TV, selezionata per partecipare al festival del cinema di Berlino nella sezione “Berlinale Series“, dove concorrerà per il “Berlinale Series Award“, è un prodotto televisivo da non perdere, per gli amanti delle serie TV italiane che uniscono momenti drammatici a storie di azione e di coraggio.

Pertanto se sei curioso di saperne di più al riguardo, ti suggerisco di continuare a leggere: in questo mio articolo di approfondimento ti parlerò nel dettaglio di tutto ciò che c’è da sapere su questa coinvolgente serie televisiva, in occasione della sua uscita in Italia. A seguire, infatti, non solo ti parlerò della trama e dei motivi per cui vale la pena vederla, ma ti fornirò anche le informazioni più importanti relative ai membri del cast che comprendono un mix di talenti, tra cui Gaia Girace e Valentina Bellè. Inoltre continuando a leggere, potrai sapere quando esce in Italia e dove vedere The Good Mothers in streaming.

The Good Mothers trama

Come anticipato, The Good Mothers è una serie TV italiana che si concentra sulla storia coraggiosa di alcune donne che, nonostante siano cresciute all’interno dei clan della ‘Ndrangheta, decidono di unirsi a una magistrata che vuole distruggere l’organizzazione dall’interno.

Interpretate da Gaia Girace, Valentina Bellè e Barbara Chichiarelli, queste donne dovranno lottare contro le loro stesse famiglie per il diritto di sopravvivere e costruire un futuro migliore per sé oltre che per i propri figli.

La serie, basata sull’omonimo libro bestseller del giornalista Alex Perry e tratta da una storia vera, offre uno sguardo intimo nella vita di queste tre donne, che hanno sempre vissuto nella paura e nell’oppressione della mafia ma che, finalmente, hanno deciso di ribellarsi.

Più nel dettaglio, la trama segue l’indagine di Anna Colace, una giovane e brillante pm interpretata da Chichiarelli, che cerca di attaccare l’organizzazione criminale dall’interno, facendo leva sulle donne, sulle mogli e sulle madri dei boss.

Le vicende hanno inizio quando Anna scopre la sconvolgente scomparsa di Lea Garofalo, interpretata da Micaela Ramazzotti, e la sua testimonianza contro Carlo, suo marito nonché un membro della ‘Ndrangheta, un atto estremo fatto per sfuggire alla sua morsa e iniziare una nuova vita con la figlia Denise.

In seguito, Anna scoprirà anche le potenti storie di Giuseppina Pesce e Concetta Cacciola due donne che, seppur molto diverse, si uniscono per scappare dall’oppressione della ‘Ndrangheta e garantire un futuro migliore ai propri figli.

Perché vedere The Good Mothers, quindi? Sicuramente per il suo essere un’opera corale e sfaccettata, oltre che una storia appassionante in grado di offrire uno sguardo intimo e coinvolgente sulle vite delle donne che hanno osato sfidare l’organizzazione criminale più potente d’Italia.

La serie, inoltre, affronta temi importanti come la violenza contro le donne, la corruzione e la lotta per la giustizia; quindi, se sei alla ricerca di una nuova serie italiana che mescola dramma, mafia, azione e coraggio, allora The Good Mothers fa sicuramente al caso tuo!

The Good Mothers cast

Il cast di The Good Mother è composto da diversi attori e attrici di talento, tra i quali spiccano le interpreti protagoniste: Gaia Girace (che abbiamo visto in L’amica geniale), Valentina Bellè (da Catch-22 a I Medici), Barbara Chichiarelli (da Suburra – La serie a Favolacce) e Micaela Ramazzotti (da La pazza gioia a La prima cosa bella).

La serie TV è stata adattata per lo schermo da Stephen Butchard e diretta da Julian Jarrold e da Elisa Amoruso (Chiara Ferragni Unposted e Time is up). Infine, The Good Mothers è prodotta da House Productions e Wildside, una società del gruppo Fremantle, e conta anche sulla partecipazione di Simona Distefano, Francesco Colella e Andrea Dodero.

The Good Mothers trailer

Non perdere l’opportunità di seguire la storia delle donne che hanno osato sfidare la ‘Ndrangheta e di tifare per il loro coraggio. Guarda il trailer della serie TV The Good Mothers, dal 5 aprile 2023 su Disney+, tramite il video qui di seguito allegato.

Disney+ | The Good Mothers - Disponibile in Esclusiva dal 5 Aprile

The Good Mothers quando esce

Se non vedi l’ora di vedere The Good Mothers sarai felice di sapere che, in occasione della conferenza stampa di presentazione al Festival Internazionale del Cinema di Berlino è stata annunciata la data d’uscita in Italia.

The Good Mothers, infatti, composta da 6 episodi e tutte le puntate sono disponibili in streaming su Disney+ dal 5 aprile 2023. La serie TV verrà aggiunta alla sezione Star.

The Good Mothers streaming ita

Questo mio articolo ti ha incuriosito e, dato che ti sei appassionato a questa storia di riscatto femminile, non vedi l’ora di vedere la serie TV The Good Mothers? Come dici, ora stai cercando di capire dove poterla guardare in streaming? Non preoccuparti, sono qui per aiutarti.

Attualmente, come detto, in Italia, la distribuzione è affidata a Disney+ e la serie TV è disponibile nella sezione Star, ma come ben sai i diritti di distribuzione possono subire cambiamenti repentini.

Pertanto, se vuoi rimanere costantemente aggiornato sul dove vedere The Good Mothers in streaming, consulta il riquadro dedicato allo streaming qui di seguito (che sarà disponibile dopo l’uscita su Disney+), in modo da scoprire dove vederla. Buona visione!

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Maggio 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.