The Crown

The Crown è una serie TV in streaming su Netflix che racconta la vita della famiglia reale d’Inghilterra in un arco temporale che va dall’incoronazione di Elisabetta II fino al più recente passato. Se ami le serie TV drammatiche in costume e, se sei curioso/a di conoscere più da vicino la storia della regina d’Inghilterra, devi assolutamente continuare a leggere questo articolo per saperne di più su The Crown, come la trama, il cast, la data d’uscita degli episodi e dove vedere The Crown in streaming.

Come dici? I tuoi amici te ne hanno parlato e, dato che in molti hanno elogiato questa serie TV vorresti sapere perché guardare The Crown? In tal caso, sarai felice di sapere che sei capitato/a proprio sulla guida giusta, in quanto sto per parlarti nel dettaglio della trama e del cast di The Crown, questa serie televisiva britannica, in modo che tu possa farti un’idea, prima di iniziare a vederla. Inoltre, nel caso in cui fossi già in pari con le puntate e ti domandassi quando esce la nuova stagione, ti interesserà sapere che in questo mio articolo troverai tutte le informazioni che ti servono, relativamente all’uscita in streaming delle stagioni di The Crown.

Detto ciò, se adesso non vedi l’ora di approfondire l’argomento, mettiti seduto/a bello comodo e inizia a leggere con attenzione tutto quello che ho preparato per te in questo mio articolo. Prima di iniziare, però ti chiedo un favore: attiva le notifiche tramite il browser, premendo sul pulsante Consenti all’avviso che ti viene mostrato. Inoltre, seguimi sui social network (mi trovi su FacebookTwitter Instagram), per restare sempre aggiornato/a sui contenuti che pubblico. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

The Crown: trama

The Crown serie TV trama

La trama di The Crown inizia nel 1947 e ci porta a fare un viaggio attraverso gli anni, coprendo gli avvenimenti salienti della vita di Elisabetta II. La stagione 1 abbraccia il periodo che va dal matrimonio tra Elisabetta e Filippo di Edimburgo fino alla crisi di Suez nel 1956, culminando con l’incoronazione della sovrana nel 1953 e il secondo mandato di Winston Churchill come Primo Ministro.

La trama della stagione 2 prosegue con la narrazione degli eventi, compresi i mandati di Anthony Eden e Harold Macmillan come Primi Ministri e lo scandalo Profumo, arrivando al marzo 1964, l’anno della nascita del principe Edoardo, figlio minore di Elisabetta e Filippo.

Invece, la trama stagione 3 ci porta dagli eventi dell’autunno 1964, quando Harold Wilson diventa Primo Ministro, fino al Giubileo d’argento del 1977, che celebra i venticinque anni di regno di Elisabetta II. Questa stagione si sofferma sul matrimonio in crisi tra la principessa Margaret e Antony Armstrong-Jones, oltre a esplorare le prime esperienze sentimentali del principe Carlo.

La trama della stagione 4 copre il periodo che inizia con il primo incontro tra Carlo e Lady Diana Spencer nel 1977 e termina nel 1990, anno delle dimissioni di Margaret Thatcher, la prima donna Primo Ministro nella storia del Regno Unito. Questa stagione abbraccia il matrimonio di Carlo e Diana nel 1981, la nascita dei loro figli William nel 1982 e Harry nel 1984, nonché la crescente crisi del loro matrimonio e la Guerra delle Falkland del 1982, un conflitto voluto da Margaret Thatcher per rafforzare il controllo britannico sulle isole Falkland e vinto dall’esercito britannico.

Nella stagione 5 la trama compre un arco narrativo che va dal 1991 al 1997, durante il mandato di governo di John Major, fino all’elezione di Tony Blair e al trasferimento di Hong Kong alla Cina. In questa stagione si esplora il divorzio di Carlo e Diana, l’incendio del Castello di Windsor nel 1992 (un annus horribilis dichiarato dalla regina stessa), e la riforma delle finanze reali voluta da Major, che ha portato la regina a pagare le tasse come tutti i suoi sudditi a partire dal 1993. La vita privata di Diana dal divorzio fino all’incontro con Dodi Al-Fayed è un altro aspetto affrontato in questa stagione.

Infine, la trama della stagione 6, nonché l’ultima stagione di The Crown ci riporta al 1997, subito dopo gli eventi della quinta stagione, seguendo un anno ricco di emozioni che segna la tragica perdita della Principessa Diana. Elizabeth Debicki, l’eccezionale attrice australiana, assume l’iconico ruolo della “Principessa del Popolo”, e questa nuova stagione racconterà proprio il periodo della sua prematura scomparsa.

Tuttavia, la sesta stagione non sarà solo un commovente addio alla Principessa: gli episodi raccontano anche l’inizio della storia d’amore tra il Principe William e Kate Middleton che si sono incontrati nei 2001, quando entrambi frequentavano l’Università di St. Andrews in Scozia.

The Crown: storia vera e finzione

The Crown serie TV storia vera

Sono molte le domande che le persone guardando The Crown ma, il quesito più ricorrente è senz’altro quello che riguarda che cosa c’è di vero in The Crown.

A tal proposito, devi sapere che The Crown è una serie TV statunitense e britannica in costume di genere drammatico e storico, che si ispira a fatti realmente accaduti pur riadattando gli avvenimenti in chiave drammatica. Genericamente parlando, quindi, ciò che accade nella serie TV è fedele alla realtà, pur non trattandosi esattamente di una biografia. Possiamo quindi affermare che The Crown, nel raccontare la storia della Regina Elisabetta II, è veritiero.

The Crown, però, non è una serie TV che è stata approvata con un proclama o qualsiasi tipo di documento o dichiarazione ufficiale avvenuta dalla regina: non vi sono prove concrete che la famiglia reale e, in particolar modo, Elisabetta II abbia visto la serie TV. Le informazioni in merito sono, infatti, contrastanti: alcune fonti riportano che alcuni membri della famiglia reale hanno visto la serie televisiva, altre che si rifiutino di vederla perché “troppo vicina alla realtà“.

Tuttavia, secondo alcune indiscrezioni, sembra che la Regina Elisabetta sia stata per lo meno a conoscenza di quanto narrato nella serie televisiva a lei dedicata. La sua opinione in merito sarebbe che, su alcuni vicende, gli sceneggiatori abbiano reso la storia in modo eccessivamente drammatico, enfatizzando alcune situazioni. Ad oggi, però, non vi sono dichiarazioni ufficiali su che cosa ne pensa Elisabetta II e la famiglia reale; quelle che abbiamo sono soltanto voci di corridoio.

The Queen's Christmas message

I fan della serie TV, però, amano credere che la Regina Elisabetta II abbia visto la serie TV: secondo alcuni lo avrebbe addirittura dimostrato il 25 dicembre 2017 quando, durante il suo annuale discorso di Natale, aveva fatto riferimento ai 60 anni dalla sua prima apparizione televisiva (avvenuta il 25 dicembre 1957). Coincidenza vuole che l’evento in questione è raccontato nella seconda stagione di The Crown, uscita su Netflix proprio l’8 dicembre 2017.

Ad ogni modo, ciò che è certo è che The Crown è tratto da una storia vera, dato che gli eventi, temporalmente parlando, riguardano la vita di Elisabetta II del Regno Unito e la famiglia reale britannica.

L’arco narrativo inizia prima dell’incoronazione di Elisabetta II e arriva fino al passato più recente. La storia della serie TV però non si estenderà fino ai giorni nostri e si concluderà prima della morte della Regina Elisabetta e dell’incoronazione di Re Carlo III, arrivando a toccare un arco narrativo che terminerà agli inizi del 2000.

Il titolo della serie TV è piuttosto rappresentativo della storia raccontata: The Crown significa, in italiano, “La corona” ossia il copricapo cerimoniale dei monarchi, nonché il termine che, genericamente parlando, si usa per indicare una famiglia reale e, in questo caso specifico, quella inglese.

Trattandosi di una serie TV legata alla monarchia inglese si è reso imperativo girare le scene Inghilterra: a tal proposito, se ti stai domandando dove girano The Crown ti interesserà sapere che, per esempio, le scene ambientate a Buckingham Palace sono state girate principalmente a Lancaster House, a Wrotham Park e a Wilton House, oltre che in alcuni set ricostruiti in studio.

Una scena significativa è senz’altro quella del matrimonio tra Elisabetta e Filippo che, originariamente svoltosi nell’Abbazia di Westminster, è girato nella cattedrale di Ely. In linea generale, quindi, gran parte delle riprese sono state realizzate in diverse location sparse per tutto il Regno Unito.

The Royal Wedding of Queen Elizabeth II and Prince Philip 1947

The Crown: cast e personaggi

The Crown: cast e personaggi

Una tra le particolarità di The Crown è il suo cast davvero numeroso. A tal proposito, molte persone si chiedono perché durante le stagioni vi è un cambio del cast con conseguente cambio degli attori che interpretano i personaggi principali.

La sezione è piuttosto semplice: la serie TV copre un arco narrativo temporale che inizia nel 1947 e arriva fino a quasi ai giorni nostri. Anche i Reali d’Inghilterra invecchiano ed è stato, quindi, necessario scritturare più attori e più attrici, per rappresentare i membri della famiglia inglese.

Per esempio, la Regina Elisabetta II (la cui morte é avvenuta l’8 settembre 2022) è interpretata da Claire Foy nelle stagioni 1 e 2, da Olivia Colman nelle stagioni 3-4 e viene interpretata da Imelda Staunton per quanto riguarda le stagioni 5 e 6.

Gli altri membri del cast che cambiano sono gli attori Matt Smith e Tobias Menzies che interpretano il Principe Filippo, rispettivamente nelle stagioni 1 e 2 e nelle stagioni 3 e 4. Nelle stagioni 5 e 6, invece, il ruolo viene preso dall’attore Jonathan Pryce.

Anche il ruolo della Principessa Margaret ha subito un cambio cast: nella stagione 1 e 2 è stata interpretata da Vanessa Kirby mentre nella stagione 3 e 4 il suo personaggio è interpretato da Helena Bonham Carter. Sarà, invece, l’attrice Lesley Manville a interpretarla per quanto riguarda le prossime stagioni.

Per quanto riguarda, invece, l’elenco completo del cast della serie TV, se ti domandi chi sono gli attori di The Crown e chi interpreta Carlo in The crown ti suggerisco di fare riferimento alle righe che trovi qui di seguito, per conoscere i nomi di tutti gli altri personaggi principali apparsi nella serie televisiva.

  • Regina Elisabetta II, interpretata da Claire Foy (stagioni 1-2) e da Olivia Colman (stagioni 3-4).
  • Principe Filippo, interpretato da Matt Smith (stagioni 1-2) e da Tobias Menzies (stagioni 3-4).
  • Principessa Margaret, interpretata da Vanessa Kirby (stagioni 1-2) e da Helena Bonham Carter (stagioni 3-4).
  • Regina Mary (stagione 1), interpretata da Eileen Atkins
  • Anthony Eden (stagioni 1-2), interpretato da Jeremy Northam,
  • Regina Elisabetta la Regina Madre, interpretata da Victoria Hamilton (stagioni 1-2) e da Marion Bailey (stagioni 3-4)
  • Peter Townsend (stagione 1, ospite in rilievo stagione 2), interpretato da Ben Miles, 
  • Louis Mountbatten, interpretato da Greg Wise (stagioni 1-2) e da Charles Dance (stagione 3)
  • Re Giorgio VI (stagione 1, ospite in rilievo stagione 2), interpretato da Jared Harris
  • Winston Churchill (stagione 1, ospite in rilievo stagioni 2-3), interpretato da John Lithgow.
  • Principe Edward, duca di Windsor, interpretato da Alex Jennings (stagioni 1-2) e da Derek Jacobi (ospite in rilievo stagione 3).
  • Wallis Simpson, interpretata da Lia Williams (stagioni 1-2) e da Geraldine Chaplin (stagione 3).
  • Harold Macmillan (stagione 2), interpretato da Anton Lesser
  • Antony Armstrong-Jones, interpretato da Matthew Goode (stagione 2) e da Ben Daniels (stagione 3).
  • Harold Wilson (stagione 3), interpretato da Jason Watkins
  • Principessa Anna (stagione 3), interpretata da Erin Doherty
  • Principessa Alice di Battenberg (stagione 3), interpretata da Jane Lapotaire
  • Principe Carlo (stagione 3), interpretato da Josh O’Connor
  • Edward Heath (stagione 3), interpretato da Michael Maloney
  • Camilla Shand (stagione 3), interpretata da Emerald Fennell
  • Andrew Parker Bowles (stagione 3), interpretato da Andrew Buchan

The Crown: episodi e stagioni

The Crown: episodi e stagioni

Se hai già iniziato a vedere la serie TV potresti giustamente domandarti quante puntate e quante stagioni ci sono per The Crown, in quanto a molti sembra che il numero degli episodi sia piuttosto lungo.

In realtà, devi sapere che ci sono 10 puntate per ogni stagione di The Crown che sono, solitamente, un numero nella media: in questo caso la percezione può essere dilatata, per via del fatto che si tratta di episodi della durata di circa 50/60 minuti ciascuna, caratterizzati da un ritmo piuttosto lento.

Detto ciò, devi sapere che per The Crown è previsto un arco narrativo composto da 6 stagioni ciascuna delle quali comprende circa 10 puntate da almeno 1 ora, per un totale di 60 ore di visione.

Se, invece, non hai mai visto questa serie TV potresti domandarti quando inizia The Crown: a tal proposito, devi sapere che la serie TV è disponibile in streaming su Netflix e che la stagione 1 è stata pubblicata il 4 novembre 2016 mentre la stagione 2 è stata distribuita l’8 dicembre 2017 e la stagione 3 è uscita il 17 novembre 2019.

Per rispondere alla domanda quando uscirà The crown 4, invece, devi sapere che la quarta stagione è disponibile su Netflix il 15 novembre 2020.

Invece, relativamente a quando esce The Crown 5 è la data d’uscita è già stata annunciata: la stagione 5 è in streaming il 9 novembre 2022 e la stagione 6 è in streaming divisa in due parti: i primi 4 episodi sono su Netflix il 16 novembre 2023, mentre gli ultimi 6 episodi sono in streaming su Netflix il 14 dicembre 2023.

Per maggiori informazioni sulle stagioni di The Crown ti consiglio di fare riferimento all’elenco riassuntivo qui di seguito pubblicato.

  • The Crown 1 – 10 episodi – 4 Novembre 2016
  • The Crown 2 – 10 episodi – 8 Dicembre 2017
  • The Crown 3 – 10 episodi – 17 Novembre 2019
  • The Crown 4 – 10 episodi – 15 Novembre 2020
  • The Crown 5 – 10 episodi – 9 Novembre 2022
  • The Crown 6 – 10 episodi – Parte 1: 16 novembre 2023; Parte 2: 14 dicembre 2023

The Crown streaming

The Crown streaming

Come dici? Vuoi sapere come e dove vedere gli episodi di The Crown in streaming in italiano? La risposta è che The Crown è in streaming su Netflix, il più famoso servizio di streaming in Italia.

Inoltre, l’unica possibilità per vedere The Crown gratis in streaming senza registrazione è stata data da Netflix stessa, in occasione dell’uscita della stagione 3 di The Crown: l’azienda, infatti, aveva messo a disposizione la possibilità di vedere gratuitamente la prima puntata della serie TV per un periodo di tempo limitato. Tale possibilità, però, al momento non risulta più disponibile e non si sa se Netflix la proporrà nuovamente.

Ti domandi se c’è la possibilità di vedere la serie TV su altre piattaforme di streaming, come per esempio Prime Video o Sky/Now TV? In tal caso, se vuoi sapere dove vedere The Crown in streaming ita oppure se vuoi scoprire dove vedere The Crown in streaming eng sub ita, fai riferimento al riquadro che trovi qui di seguito, per sapere dove vedere The Crown in streaming senza Netflix e dove vedere The Crown in streaming in italiano oltre che per sapere dove vedere The Crown in streaming in inglese con i sottotitoli in italiano.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Marzo 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.

The Crown recensione

The Crown recensione

The Crown è una serie TV imperdibile per gli amanti dei drama storici in costume. Non è di certo un mistero come, anche grazie alle lodevoli interpretazioni degli attori e a una colonna sonora curata da Hans Zimmer, questa serie TV sia notevolmente apprezzata dalla critica e dal pubblico.

Fin dal suo debutto, infatti, The Crown ha catturato l’immaginazione della critica e del pubblico. Le performance di Claire Foy e Olivia Colman, che hanno interpretato la protagonista nelle prime quattro stagioni, e di attori del calibro di John Lithgow nei panni di Winston Churchill, Helena Bonham Carter nel ruolo della principessa Margherita nelle terza e quarta stagioni, e infine Emma Corrin ed Elizabeth Debicki come Lady Diana nelle quarta e quinta stagioni, hanno strappato applausi per la loro notevole somiglianza con i personaggi reali. La serie vanta un impressionante numero di riconoscimenti, tra cui sette Golden Globe e otto Premi Emmy.

La serie TV è, infatti, forte di interpretazioni potenti e di una messa in scena solenne che, con il sontuoso procedere, è in grado di mostrare uno sguardo intimo e ravvicinato sulla vita della famiglia reale inglese.

Te lo assicuro: dopo aver visto The Crown, i Reali d’Inghilterra non ti sembreranno più gli stessi.

A fronte di quanto appena detto, non è una sorpresa che The Crown abbia raggiunto la sedicesima posizione nella lista delle 100 migliori serie del XXI secolo stilata dalla BBC.

Perché vedere The Crown

  • Dramma storico in costume: The Crown offre una rappresentazione accurata della vita della famiglia reale britannica nel corso delle decadi, permettendoti di immergerti in un affascinante dramma storico in costume.
  • Eccellente cast: La serie presenta un cast eccezionale con attori talentuosi come Claire Foy, Olivia Colman, John Lithgow, Helena Bonham Carter, Emma Corrin e molti altri, che danno vita ai personaggi reali in modo straordinario.
  • Riconoscimenti: The Crown è stata acclamata dalla critica e ha ricevuto numerosi premi, tra cui Golden Globe e Emmy, a conferma della sua qualità artistica e narrativa.
  • Dettagli realistici: La serie si impegna per rappresentare la storia e i personaggi in modo accurato, creando una narrazione avvincente basata su fatti storici reali.
  • Esplorazione dell’intrigo Reale: The Crown svela i retroscena delle relazioni, delle sfide e dei conflitti all’interno della famiglia reale britannica, offrendo uno sguardo avvincente dietro le quinte della monarchia.

Perché non vedere The Crown

  • Ritmo Lento: Alcuni potrebbero considerare il ritmo della serie lento, poiché le puntate sono lunghe e la trama si sviluppa con attenzione ai dettagli.
  • Interesse verso la monarchia britannica: Se non hai un particolare interesse per la storia della famiglia reale britannica o per i drammi storici in costume, potresti non trovare The Crown coinvolgente.
  • Possibili inesattezze: Nonostante gli sforzi per l’accuratezza storica, alcune parti della serie sono state adattate per scopi drammatici, il che potrebbe non soddisfare i puristi della storia.
  • Lunghezza della serie: The Crown è composta da sei stagioni con un totale di 60 episodi, quindi richiede un impegno considerevole per essere vista nella sua interezza.
In sintesi

The Crown offre un'accurata rappresentazione della vita della famiglia reale britannica attraverso le decadi, grazie a un eccellente cast e una narrativa basata su fatti storici reali. La serie, che ha ricevuto numerosi premi, svela gli intrighi all'interno della monarchia britannica, offrendo uno sguardo avvincente dietro le quinte. Tuttavia, potrebbe non essere adatta a coloro che preferiscono ritmi più veloci, e potrebbe non coinvolgere chi non è interessato alla storia della famiglia reale britannica o ai drammi storici. Inoltre, alcune parti sono state adattate per scopi drammatici, il che potrebbe non soddisfare i puristi della storia.

Voto: 5/5

In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.