Ho visto in anteprima The Crown 4, ossia la quarta stagione di questa serie TV di genere storico e drammatico in arrivo su Netflix il 15 novembre 2020. Dopo un’attenta visione, sono pronta a parlarne con una recensione rigorosamente senza spoiler: sarebbe un peccato rovinarti la visione di una serie televisiva così coinvolgente ed emozionante.

Pertanto, in questo mio articolo ti parlerò di tutto ciò che devi aspettarti dalla quarta stagione di questa serie televisiva incentrata sulla vita della Regina Elisabetta II e, in particolar modo, per quanto riguarda questa quarta stagione, sulla relazione tra Carlo e Diana, oltre che sul complesso rapporto tra la Regina d’Inghilterra e Margaret Thatcher.

Nei prossimi capitoli, inoltre, ti fornirò anche alcune informazioni sul cast e sulle stagioni da cui questa serie TV è composta. Nel capitolo dedicato alla recensione, invece, troverai un racconto di quelle che sono emozioni che la visione mi ha suscitato, ma anche l’analisi delle principali tematiche che vengono trattate. Leggendo questo articolo, quindi, potrai sapere cosa aspettarti dalla quarta stagione di The Crown.

Fatte queste premesse iniziali, immagino che sarai impaziente di scoprire tutte le anticipazioni su The Crown 4, vero? In tal caso ti invito a metterti seduto bello comodo e prenditi giusto qualche minuto di tempo libero, per leggere con calma questa mia recensione in anteprima. Prima di iniziare, però, ricorda di attivare le notifiche tramite l’avviso che ti viene mostrato nel browser. Inoltre, seguimi sui social network (mi trovi su FacebookTwitter Instagram), per restare sempre aggiornato sui contenuti che pubblico. Arrivati a questo punto, ti auguro una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

The Crown 4 trama, cast, streaming

The Crown episodi e stagioni

Prima di raccontarti nel dettaglio che cosa ci si può aspettare da The Crown 4, la quarta stagione di The Crown, voglio darti giusto qualche informazione su questa serie TV, in modo da raccontarti di cosa parla e perché vederla.

La trama segue da vicino la vita della Regina Elisabetta II, partendo dagli anni Quaranta fino ad arrivare ai giorni nostri. Al centro di questa storia, però, non vi è però soltanto la sua figura, ma vi sono anche tutte quelle persone che, in un modo o nell’altro, hanno lasciato un’impronta nella storia: Filippo di Edimburgo e la principessa Margaret, per esempio, ma anche i figli della Regina.

La quarta stagione, in particolar modo, si concentra sulla narrazione degli eventi che vanno dal 1987, anno dell’incontro tra Carlo e Lady Diana Spencer, al 1990, periodo storico segnato dalle dimissioni di Margaret Thatcher, l’allora primo ministro del Regno Unito.

Oltre alle storie personali riguardanti la vita dei Reali d’Inghilterra e di tutte le figure a loro direttamente o indirettamente collegate, la serie TV rivela alcuni retroscena significativi, tra cui intrighi di palazzo, storie d’amore extraconiugali e rivalità politiche, raccontando alcuni tra gli eventi culturali ed economici più rilevanti del XX secolo.

Nel cast della quarta stagione della serie televisiva è possibile trovare, oltre a Oliva Colman nei panni della Regina Elisabetta II, Tobias Menzies in quelli del Principe Filippo, Gillian Anderson nelle vesti di Margaret Thatcher ed Emma Corrin in quelle di Lady Diana.

Per saperne di più su questa serie televisiva, ti consiglio di leggere il mio articolo di approfondimento in cui potrai anche trovare ulteriori informazioni al riguardo.

The Crown 4 recensione in anteprima

The Crown 4_Olivia Colman

Com’è la vita della famiglia reale d’Inghilterra? Cosa significa essere la Regina di un’intera nazione e quali difficoltà, conseguenze e responsabilità comporta vestire un incarico così importante?

Dopo aver raccontato l’evoluzione di Elisabetta II del Regno Unito, a partire dalla sua ascesa al trono avvenuta nel 1953 fino alla fine degli anni ’70, la serie TV The Crown torna in streaming su Netflix il 15 novembre 2020 con la quarta stagione.

Composta da 10 episodi da circa 50/60 minuti ciascuno, The Crown 4 è la stagione più attesa, dato che mette parzialmente di lato la sua protagonista, per lasciare il palco alla persona più importante secondo la linea di successione: Carlo, il principe del Galles.

Il primogenito della Regina è, infatti, al centro delle vicende che riguardano gran parte degli episodi della quarta stagione; questa, ambientata tra gli anni ’70 e ’90, racconta prima di tutto la storia d’amore con Diana.

The Crown 4 Carlo

Nello specifico, la storia inizia con alcuni dei momenti più felici della loro relazione (il loro primo incontro, la visita di Diana a Balmoral), arrivando anche a quelli più difficili e drammatici (i viaggi in Australia e in Nuova Zelanda, i reciproci tradimenti coniugali, i disturbi alimentari di Diana), prima della rottura definitiva del loro matrimonio, che sarà successivamente approfondita nella quinta stagione.

La quarta stagione di The Crown, infatti, si svolge inizialmente durante il primo incontro tra Carlo e Diana, ma tocca diverse fasi del loro matrimonio che, frutto di una frettolosa unione combinata, al fine di far allontanare Carlo da Camilla, non diede tempo ai due di conoscersi più da vicino.

Osservando l’evoluzione del rapporto tra Carlo e Diana, argomento che viene trattato in particolar modo negli episodi numero 2, 3, 6 e 9, è impossibile non subire il fascino di questa travagliata storia d’amore, che dividerà sicuramente gli spettatori: alcuni prenderanno le parti di Diana ma altri quelle di Carlo, impossibilitato a sposare Camilla, la donna che ha sempre amato.

The Crown 4 Diana Spencer

Carlo e Diana, però, non sono gli unici a soffrire e, come è possibile vedere nel corso della stagione, anche la principessa Margaret affronterà nuovamente momenti difficili. La donna, in piena crisi di mezza età, svilupperà, a un certo punto della sua vita, una forte depressione che la spingerà a riflettere sull’importanza della salute mentale. Il tema era considerato piuttosto scottante in quell’epoca, data la forte necessità di non mostrare mai le proprie debolezze, per non minare l’integrità della Corona.

Nella quarta stagione di The Crown, però, c’è spazio anche per riflessioni di maggiore spessore, legate a temi quali il terrorismo, il razzismo e la disoccupazione. Altre tematiche che vengono affrontate sono quelle relative alla situazione politica ed economia dell’Inghilterra tra gli anni ’70 e ’90 e, a quest’ultimo proposito, spicca la figura del Primo ministro, Margaret Thatcher.

La Lady di ferro è, infatti, anch’essa al centro delle vicende raccontate nella quarta stagione: viene narrata l’evoluzione del suo rapporto con la Regina, per mostrare come queste due donne al potere siano state così simili e, al tempo stesso, così diverse tra loro.

The Crown 4 Margaret Thatcher

In sostanza, quindi, ciò che gli appassionati di questa serie televisiva possono aspettarsi è una stagione davvero coinvolgente che, dividendosi tra il rapporto tra Carlo e Diana e quello tra Elisabetta II e Margaret Thatcher, è sempre in grado, grazie all’introspezione, di cancellare quella linea invisibile che separa i Reali dai normali cittadini, avvicinandoli a noi, e mostrandoli come esseri umani, persone forti ma anche deboli allo stesso tempo.

La vita dei Reali, quindi, non assomiglia a quella delle favole in cui il principe e la principessa “vissero per sempre felici e contenti”, ma è più simile alla nostra di quanto si possa pensare ed è questo l’insegnamento più importante che, ancora una volta, è possibile trarre dalla visione di questa serie televisiva.