Il mese di maggio 2017 è già arrivato e con sé ha portato l’arrivo di diversi rinnovi per le serie TV di Netflix. Oltre alle nuove stagioni di serie TV già presenti sulla piattaforma, vi sono anche alcune novità parecchio interessanti per gli amanti della popolare piattaforma di film e serie TV streaming. Scopri insieme a me quali sono i contenuti degni di nota, immergendoti nella lettura di quest’articolo: ti racconterò quali film e serie TV tra quelli in uscita su Netflix a maggio 2017, sono assolutamente da non perdere.

Netflix: Serie TV da non perdere (maggio 2017)

Chiamatemi Anna

Per la prima volta su Netflix arriva la piccola Anna, le cui avventure sono già state raccontate più volte in diverse occasioni: tra tutte, ricorderai senz’altro il cartone animato anni ’80 chiamato Anna dai Capelli Rossi. La storia racconta infatti le vicende della piccola orfana Anne Shirley che, dopo esser sballottata qua e là in diversi istituti, viene affidata per sbaglio a due anziani fratelli di Green Gables, che però avrebbero tanto desiderato avere un figlio maschio. L’arrivo improvviso di Anne trasformerà completamente le loro esistenze, oltre a quello delle persone intorno a lei.

La serie è quindi tratta dal romanzo “Anna dai capelli rossi“, della canadese Lucy Maud Montgomery, pubblicato per la prima volta nel 1908. Stiamo parlando di un grosso caposaldo della letteratura per ragazzi, che da poco più di un secolo si aggira negli scaffali delle librerie di tutto il mondo.

Il personaggio di Anna fu ispirato da una fotografia di Evelyn Nesbit, modella e attrice statunitense che posò come modella a Pittsburg intorno al 1895. Evelyn Nesbit iniziò poi a posare per gli artisti di New York dal 1901, diventando celebre il disegno che la ritraeva di profilo, intitolato “The Eternal Question”.

Piccola curiosità in merito: la storia di Chiamatemi Anna è ambientata sull’Isola del Principe Edoardo (stesso luogo in cui è ambientato il romanzo), seppur il grosso della serie TV sia stata girata in Ontario.

Il cast della serie TV è composto da:

  • Amybeth McNulty che interpreta Anne Shirley
  • Geraldine James che veste i panni di Marilla Cuthbert
  • H. Thomson: Matthew Cuthbert
  • Lucas Jade Zumann: Gilbert Blythe
  • Dalila Bela: Diana Barry
  • Corinne Koslo: Rachel Lynde
  • Aymeric Jett Montaz: Jerry Baynard

Chiamatemi Anna su Netflix dal 12 maggio 2017

Master Of None

L’attore Aziz Ansari torna a vestire i panni del bizzarro Dev Shah e le sue avventure stavolta si svolgeranno in Italia, più precisamente a Modena. Cosa potrà mai succedere? La prima stagione è stata ben accolta dalla critica, avendo anche ricevuto diversi premi, tra cui un Emmy come miglior sceneggiatura per una serie TV di genere comico nel 2016.

Dev (Aziz Ansari) è un un attore trentenne di New York che fa fatica a decidere cosa mangiare per cena, per non parlare di cosa fare del resto della sua vita. Accanto ad Aziz Anzari, nel cast di Master of None figurano Noël Wells, Eric Wareheim, Lena Waithe, Kelvin Yu e H. Jon Benjamin.

è una serie originale Netflix e sono convinta che la seconda stagione si rivelerà all’altezza della precedente.

Master of None (Stagione 2) – SU NETFLIX dal 12 maggio 2017

Unbreakable Kimmy Schmidt

Creata da Tina Fey, la stagione 3 di è un atteso ritorno: i newyorkesi Kimmy, Titus e gli altri personaggi della sitcom vi accompagneranno con una serie di nuove bizzarre avventure.

La storia di Unbreakable Kimmy Schmidt racconta di Kimmy, una ragazza che viene liberata dopo essere stata reclusa per anni da una setta religiosa. Carica di ottimismo, la ragazza si trasferisce a New York dove, trovato poi lavoro come baby-sitter grazie a un’altolocata signora, cerca di abituarsi a un mondo per lei completamente nuovo, affrontando finalmente la vita adulta.

Unbreakable Kimmy Schmidt è una serie tra le più acclamate dalla critica, tanto d’aver vinto due Webby Award e ad avere una ricca serie di nomination per gli Emmy Awards. Ciò che viene maggiormente acclamato dalla critica sono le capacità di recitazione dei vari membri del cast, comprese le guest star che spesso popolano la serie. Insomma, con il ritorno di Unbreakable Kimmy Schmidt possiamo solo aspettarci un’altra stagione ricca di umorismo, come lo sono state le due stagioni precedenti: sono sicura che la serie riceverà molte altre nomination.

Unbreakable Kimmy Schmidt (Stagione 3) Su Netflix dal 19 maggio 2017

F is For Family

Seconda stagione per la serie animata originale Netflix che, ambientata negli Stati Uniti degli anni ’70, racconta le avventure (o disavventure) della famiglia Murphy. La serie narra infatti le vicende della famiglia, mostrando tutti i loro vari problemi: a casa, a scuola, sul lavoro e con i vicini di casa.

La serie è nata dalla collaborazione tra il comico Bill Burr e Michael Price, scrittore e produttore, piuttosto conosciuto per aver ideato le trame di diverse puntate dei Simpsons. Michael Price si è invece distinto per aver scritto la sceneggiatura dello speciale di Star Wars, Lego Star Wars: La minaccia Padawan. Attualmente Michael Price si occupa del franchise di Lego Star Wars.

La critica ha ben accolto la serie TV e, sul popolare sito Rotten Tomatoes, detiene un notevole indice di gradimento. Si tratta di una serie che ha i tratti tipici di Bill Burr: la comicità viene tirata fuori dalla volgarità e vengono affrontati in modo crudo, quasi brutale ma allo stesso tempo divertente, tematiche molto interessanti, come per esempio la parità dei sessi.

Se volessimo fare un paragone, la comicità di Bill Burr è una comicità che in Italia possiamo ritrovare in comici come Dario Cassini, comico di Zelig che fa dell’umorismo, criticando diversi aspetti dell’universo femminile.

F is for Family (Stagione 2) su Netflix dal 30 maggio 2017

Better Call Saul

La storia di Better Call Saul si svolge due anni dopo : Saul Goodman, angosciato dal rischio di essere riconosciuto, trascorre una vita riservata come aiutante in una pasticceria e i suoi pensieri si perdono tra i ricordi del passato. Passato incentrato su quando Saul usava ancora il suo vero nome, James McGill, e cercava in tutti i modi di affermarsi come avvocato penalista.

"Benvenuti nella famiglia di Los Pollos Hermanos: solo gli ingredienti migliori, per un pollo dal gusto stupefacente." Netflix #LosPollosHermanos #BreakingBad #BetterCallSaul

Posted by Il blog di Silmarien on Samstag, 13. Mai 2017

Better Call Saul arriva a maggio su Netflix con la terza stagione. Better Call Saul si riconfermerà sicuramente come una serie pluricandidata e pluripremiata (aveva già ricevuto parecchie nomination agli Emmy gli ultimi anni). In questa terza stagione ritroveremo James (aka Saul Goodman) intento ad usare ogni espediente (anche oltre i limiti della legalità, ovviamente) per realizzare le sue ambizioni nel campo della magistratura.

Better Call Saul Stagione 3 (Episodio settimanale) su Netflix dal 2 maggio 2017

Designated Survivor

Quando il Campidoglio viene fatto esplodere, l’unico a salvarsi è Tom Kirkman, Segretario della Casa e dello Sviluppo Urbano degli Stati Uniti d’America. Tutto lo staff presidenziale, Presidente e Vicepresidente sono morti: una vera tragedia. È quindi una vera fortuna che Tom Kirkman sia proprio il sopravvissuto designato, colui che è stato scelto come successore presidenziale.

Per questa serie, una menzione d’onore va a un attore in particolar modo: Kal Penn, divenuto celebre grazie alle sue comparse in serie come “Buffy l’ammazzavampiri”, per il suo importante ruolo nella 4° stagione di “Dr. House” e nella 7° di “How I Met Your Mother“.

In Designated Survivor troveremo Kal Penn nei panni di Seth Wright, il portavoce e scrittore di discorsi del neo-presidente Tom Kirkman. Menzione d’onore anche per l’attore Kiefer Sutherland che lo interpreta, attore conosciuto anche per aver vestito i panni di Jack Bauer nella serie TV “24”.

Designated Survivor (Stagione 1) – Episodio settimanale su Netflix dal 3 maggio 2017

Bloodline

Al momento Bloodline è uno tra i pochissimi show che sono stati cancellati dalla piattaforma Netflix. La stagione 3 sarà l’ultima stagione dello show che racconta le vicissitudini della famiglia Rayburn.

Si tratta di una serie di genere drammatico che, a quanto pare, non sembra aver riscontrato così tanto successo tra il pubblico, nonostante la critica ne sembri entusiasta. A parer di alcuni, Bloodline è la serie più sottovalutata di Netflix. Tiepidi però riconoscimenti, con poche nomination e premiazioni per lo più incentrate sugli attori: Kyle Chandler e Ben Mendelsohn, rispettivamente candidato e vincitore di Emmy Awards come attore non protagonista in una serie drammatica.

Bloodline (Stagione 3) su Netflix il 26 maggio 2017

Sense8

Sono otto persone diverse, abitano in diverse parti del mondo e hanno vite e interessi diversi. Eppure, improvvisamente, si accorgono di aver sviluppato una reciproca connessione telepatica e si accorgono di essere legati da un profondo legame psichico: sono in realtà dei Sensate; persone normali in sé per sé,  ma che si distinguono dalle altre per il loro un avanzato livello di empatia.

Una rivelazione che lascia spiazzati e che non dà loro il tempo per essere elaborata: un uomo, Jonas, si offre di aiutare i Sensate; allo stesso tempo un’altra enigmatica figura, Whispers, inizia a braccarli allo scopo di catturarli o ucciderli.

Sense8 è una serie TV che, ideata dalle sorelle Wachowski diversi anni prima dell’effettiva realizzazione, pone sul piccolo schermo il desiderio di evidenziare una precisa metafora: la tecnologia moderna avvicina e al tempo stesso divide le persone.

Per la realizzazione di Sense8, le sorelle Wachowski hanno collaborato con J. Michael Straczynski (noto fumettista, sceneggiatore e autore statunitense) girando le scene in tutte le innumerevoli location in cui i vari personaggi si muovono: Chicago, San Francisco, Londra, Berlino, Seul, Reykjavík, Città del Messico, Nairobi e Mumbai.

Sense8 (Stagione 2) su Netflix il 5 maggio 2017

La sezione di film in uscita su Netflix a maggio prevede l’arrivo di contenuti nuovi e decisamente interessanti, specialmente visti due importanti nomi: il pluripremiato Brad Pitt (Fight Club, Seven e 12 anni schiavo) e l’astro nascente Benedict Cumberbatch (Doctor Strange e Sherlock Holmes)

Netflix: film da non perdere (maggio 2017)

War Machine

Film di genere drammatico con tratti da umorismo nero che vede Brad Pitt nei panni di un Generale dell’esercito in Afghanistan. Il film, grazie alla regia di David Michôd, segue l’ascesa e la caduta del personaggio principale, interpretato magistralmente da Brad Pitt.

Intento del regista è quello di esplorare la personalità di quello che sembra essere un leader nato, sicuro di sé, mostrando il suo approccio determinato per vincere una guerra che sembra essere impossibile. Altri attori degni di menzione sono Tilda Swinton (l’Anziano in Doctor Strange), Ben Kingsley (Trevor Slattery in Iron Man 3 e il Faraone Merenkahre in Notte al Museo: Il segreto del Faraone),  e Topher Grace (Venom in Spiderman 3 e Getty in Interstellar).

War Machine è tratto dal libro The Operators: The Wild and Terrifying Inside Story of America´s War in Afghanistan del 2012.

La critica ne ha parlato con opinioni contrastanti: una parte lo celebra e lo reputa degno di entrare nel grande pantheon della letteratura dedicata alla guerra, mentre l’altra parte sostiene che l’autore (Michael Hastings) non si sia informato abbastanza da capire le complessità della guerra.

War Machine su Netflix dal 26 maggio 2017

Blame!

Blame! è un anime ambientato in un futuro lontano dove gli umani vivono in un complesso chiamato la Megastruttura. Eroe di questo mondo è Killy, un individuo solitario che si batte per evitare l’estinzione umana attraverso la ricerca dei geni terminali.

L’anime è ispirato all’ scritto e disegnato dal celebre Tsutomu Nihei; il trailer sembra presupporne una resa fedele. Il film d’animazione vede come regista Hiroyuki Seshita (già regista dell’anime di Knights of Sidonia, altra opera del Maestro Nihei).

Blame! uscirà nei cinema giapponesi e in contemporanea sarà disponibile in streaming su Netflix.

Blame! su Netflix il 19 maggio 2017

The Imitation Game

The Imitation Game narra l’emozionante vicenda del matematico Alan Turing, la cui magistrale interpretazione è da attribuirsi al talento dell’attore inglese Benedict Cumberbatch. Considerato uno dei padri dell’informatica, ad Alan Turing si deve il merito di essere riuscito a decifrare il misterioso codice segreto nazista “Enigma”. Insieme ai suoi collaboratori, riuscirà a velocizzare la fine della Seconda Guerra Mondiale, prevedendo le mosse degli avversari.

Il film è l’adattamento cinematografico dell’ scritto da Andrew Hodges. L’autore racconta con estremo tatto e delicatezza la storia tragica di Alan Turing, un uomo geniale che, nonostante la sue dedizione per il suo Paese, venne arrestato e condannato per via della sua omosessualità.

Fu soltanto nel 2013, cinquant’anni dopo la sua morte, che la Regina Elisabetta gli concesse i dovuti meriti, con una grazia postuma.

The Imitation Game su Netflix dal 1 maggio 2017

PS: Se ti è piaciuto questo mio articolo su Netflix: Serie TV e Film da non perdere (Maggio 2017), non ti chiedo nulla in cambio se non di lasciare una reazione tramite una delle faccine che trovi di seguito e a condividerlo. Non dimenticare di mettere Mi piace alla mia Pagina Facebook o di seguirmi su Twitter. Rimaniamo in contatto! Ci tengo 🙂

Commenti