Amazon Go, come funziona il supermercato del futuro?

Il colosso dell’e-commerce Amazon ha annunciato l’apertura di Amazon Go, suo primo supermercato a Seattle, negli Stati Uniti d’America, dove si potrà fare acquisti senza code.

Il supermercato si basa su una nuova tecnologia che offre la possibilità di pagare tramite applicazione per lo smartphone, permettendoci quindi di comprare tutto quello che desideriamo senza fare la fila alle casse.

Amazon Go è il primo esempio di supermercato del futuro. Per entrare nel negozio basterà scansionare un codice QR generato dall’apposita applicazione sullo smartphone. Basterà questo per essere identificati come clienti.

Una volta dentro il supermercato le cose si fanno ancora più semplici. Dagli scaffali è possibile prendere tutto ciò che si vuole e, una volta terminati gli acquisti, uscire. Gli acquisti fatti saranno addebitati automaticamente nella carta di credito registrata su Amazon.

Per tenere traccia degli acquisti fatti nel supermercato, Amazon utilizzerà speciali sensori e videocamere, riuscendo anche a capire se un articolo è stato rimesso a posto, eliminandolo quindi dal carrello.

Amazon Go è una via di mezzo tra gli acquisti online e quelli in negozio.

Amazon Go, perché può funzionare?

Amazon Go aprirà negli Stati Uniti dal 2017 e rappresenta chiaramente la volontà di estendere il dominio dell’azienda. Negli Stati Uniti, il colosso dell’e-commerce vende da tempo prodotti freschi ma si è accorto che le persone sono restie a comprare gli alimentari online.

Amazon Go nasce quindi nell’ottica di soddisfare due esigenze principali: il desiderio di toccare con mano ciò che si desidera, prima di fare un acquisto e l’esigenza di averlo subito, senza aspettare la consegna.

Capite bene che Amazon Go, un negozio dove si può entrare e prendere rapidamente ciò che serve, ha una potenzialità enorme.

Amazon Go, la spesa su misura

Anche se il prodotto viene preso in negozio, il pagamento viene registrato online. Ciò ovviamente permette ad Amazon di avere l’accesso a informazioni sui comportamenti d’acquisto. Il beneficio diventa dell’azienda ma anche del cliente stesso. Capire quale prodotto è il più acquistato potrebbe far sì che Amazon proponga sconti mirati o che organizzi gli scaffali in base alle esigenze dei suoi clienti.

Il colosso dell’e-commerce porta quindi avanti con convinzione i suoi piani per diventare anche il leader della vendita al dettaglio.

Peccato solo che per il momento non è noto se e quando vedremo un negozio Amazon Go in Italia.

Commenti