Road House

Un ex lottatore, un locale malfamato e segreti che potrebbero uccidere: Jake Gyllenhaal è il nuovo Patrick Swayze in Road House, film del 2024 rifacimento di “Il duro del Road House“, incentrato sull’infernale vita di un buttafuori delle Florida Keys; questa nuova versione del film cult degli anni ’80 ti sorprenderà per i suoi segreti e colpi di scena.

Muscoli, onde, risse e pallottole, ma anche intrighi amorosi e segreti che fanno più male dei pugni: sono infatti questi gli ingredienti di successo di Road House, film del 2024 che si pone l’obbiettivo di rielaborale, in una versione più moderna e adrenalinica, un film cult degli anni ’80 da “birre, muscoli schiaffi e pallottole”.

In Road House, film disponibile in streaming su Prime Video dal 21 marzo 2024, l’attore Jake Gyllenhaal interpreta il ruolo precedentemente assegnato a Patrick Swayze, vestendo i panni di Elwood Dalton, un ex combattente UFC che accetta un lavoro come buttafuori in un rissoso roadhouse situato in un paradiso tropicale delle Florida Keys, scoprendo presto di dover gestire non solo con i clienti maleducati, ma anche la malavita locale.

Quindi, se ami i film d’azione in pieno stile “botte da orbi” e cerchi una pellicola che ti intrattenga, unendo elementi classici come le risse e le pallottole agli amori e ai segreti, in un’ambientazione tropicale, allora Road House è il film che fa per te: continua a leggere, se vuoi scoprire più nel dettaglio di cosa parla, perché vederlo, oltre a quando esce e come vederlo.

Di cosa parla Road House? La trama del film

Di cosa parla il film Road House?

Sguardi di fuoco e sberle d’acciaio; nelle Keys, dove la legge non esiste e l’unica regola è sopravvivere alla legge del più forte, arriva Elwood Dalton, un ex campione UFC in cerca di redenzione, che trova un lavoro come buttafuori in un locale malfamato, portando alla luce dei segreti che potrebbero ucciderlo.

Road House, questo film d’azione del 2024 con protagonista Jake Gyllenhaal girato nella Repubblica Domenicana è, come anticipato, una rivisitazione del film Il duro del Road House, pellicola cui aveva spiccato la presenza di Patrick Swayze nel ruolo principale.

In questa nuova versione, Gyllenhaal, attore statunitense noto principalmente per i suoi film d’azione, come per esempio Ambulance e The Covenant, interpreta Elwood Dalton, un ex lottatore UFC che accetta un lavoro come buttafuori in un roadhouse situato nelle Florida Keys, pensando di dover gestire soltanto degli ubriaconi e, più in generale, un branco di clienti maleducati, rozzi e rissosi.

L’uomo però scoprirà presto che quel locale malfamato situato in un paradiso tropicale della Florida è in realtà peggio di quello che sembra. Lavorando per quello che scoprirà essere il punto di ritrovo di un gruppo di malavitosi, dovrà quindi farsi strada a colpi di pugni, per fare giustizia a modo suo.

Sicuramente il lavoro al roadhouse non è adatto a tutti; ma Elwood Dalton è pronto e, sotto il sole cocente delle Keys, scatenerà un inferno di risse e vendette.

Quando esce e dove vedere il remake di Road House?

Quando esce e dove vedere il remake di Road House?

Hai amato il film cult degli anni ’80 Il duro del Road House con Patrick Swayze e, adesso, quindi, se impaziente di sapere quando esce e dove vedere Road House, questo film remake del 2024? Allora sarai felice di sapere che l’uscita in Italia del film Road House è già stata annunciata.

Road House è stato presentato in anteprima l’8 marzo 2024 al South by Southwest, ed è disponibile in streaming su Prime Video dal 21 marzo 2024.

Nel cast del film spicca, oltre a Jake Gyllenhaal, anche la presenza di Daniela Melchior (vista anche in Fast X), dell’attore e lottatore di MMA Conor McGregor, due volte campione UFC, dell’attrice Jessica Williams (che ha recitato anche in Animali Fantastici 3).

Altri interpreti degni di nota sono Billy Magnussen (visto anche in No Time to Die), Gbemisola Ikumelo (ha recitato in A League of Their Own), Lukas Gage (ha avuto un ruolo anche in The White Lotus) e Dominique Columbus (visto anche in Ray Donovan).

Road House è diretto da Doug Liman (noto per film come The Bourne Identity, Mr. & Mrs. Smith); la sceneggiatura, invece, è di Anthony Bagarozzi (The Nice Guys) e di Charles Mondry.

Joel Silver (The Matrix, Die Hard) è produttore per la Silver Pictures mentre JJ Hook, Alison Winter e Aaron Auch sono gli executive producer; il che conferma che anche dietro le quinte di questa pellicola vi sono esperti di adrenalinici film d’azione.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Aprile 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.

Perché vedere il film Road House?

Perché vedere il film Road House?

Il film del 2024 Road House ha ricevuto recensioni generalmente positive da parte della critica; per esempio, il noto sito Rotten Tomatoes, ha assegnato una valutazione media di 68%, specificando che, il film “aggiorna un classico di culto adattandolo per una nuova generazione”, mantenendo comunque il focus sull’azione, in linea da ciò che ci si aspetta da un film del genere.

Tra le recensioni più interessanti, Owen Gleiberman di Variety ha elogiato il film, paragonandolo a un film tipico di quelli che farebbe Jason Statham; tra i più critici, invece, Brian Tallerico di RogerEbert.com, che ha bocciato la pellicola, evidenziando come l’ampio uso della CGI nelle sequenze di combattimento abbia rovinato l’immersione nell’azione.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.