Povere Creature

Povere creature! è un film diretto dal visionario regista Yorgos Lanthimos con protagonista Emma Stone che racconta dell’incredibile trasformazione di Bella Baxter, una giovane donna riportata in vita al limite della morte, grazie all’ingegno non convenzionale del Dr. Godwin Baxter.

Presentata in concorso all’80ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e vincitrice del Leone d’Oro come Miglior film, questa pellicola è tratta dall’omonimo romanzo di Alasdair Gray ed è nota anche con il titolo in lingua originale, Poor Things. Forte di numerose tematiche incentrate sull’esplorazione dei temi della sessualità e delle restrizioni sociali, oltre che su desiderio degli uomini di controllare le donne, Povere Creature! è uno dei film più attesi del 2024.

In occasione dell’uscita al cinema vediamo quindi insieme, in questo articolo di approfondimento, tutto ciò che c’è da sapere, per arrivare preparati alla visione. Nei prossimi capitoli, infatti, ti parlerò più nel dettaglio di questa pellicola, raccontandoti di cosa parla e perché vederla. Inoltre, ti fornirò anche alcune informazioni relative ai principali membri del cast e ai personaggi che interpretano, oltre alle ultime notizie sull’uscita al cinema e, infine, anche quelle relative a dove vedere il film Povere Creature! (Poor Things) in streaming.

Povere creature! (Poor Things) trama

Povere creature trama

Dalle menti creative di Yorgos Lanthimos, acclamato cineasta, e dalla talentuosa produttrice Emma Stone, emerge Povere Creature! un’entusiasmante narrazione sulla straordinaria metamorfosi di Bella Baxter (interpretata da Emma Stone), una giovane donna riportata in vita dal geniale e fuori dagli schemi Dr. Godwin Baxter (magistralmente interpretato da Willem Dafoe).

Nelle protettive braccia di Baxter, Bella è assetata di conoscenza e ansiosa di scoprire le sfumature della vita che le sono state negate. Proprio per questo motivo, nel corso della storia, la sua sete di avventura la spinge a fuggire con Duncan Wedderburn (incarnato da Mark Ruffalo), un astuto avvocato dalle tendenze dissolute, in un viaggio epico che attraversa continenti e rivoluziona le convenzioni dell’epoca.

Nel film, Bella, emancipata dagli stereotipi sociali del suo tempo, si impegna con sempre maggiore determinazione a lottare per l’uguaglianza e la libertà.

L’ispirazione per questo film scaturisce dal visionario romanzo di Alasdair Gray, un’opera che immediatamente ha catturato l’attenzione di Lanthimos per la sua audacia tematica, il suo umorismo tagliente, i suoi personaggi straordinari e il suo linguaggio incisivo: “si tratta di una storia sulla libertà di una donna all’interno della società”, spiega Lanthimos in un comunicato stampa.

La storia di Bella è, infatti, una sorta di viaggio di formazione che si svolge in una versione distopica rispetto al concetto di Grand Tour, un lungo viaggio nell’Europa continentale intrapreso in passato dagli aristocratici. Dopo essere stata relegata in casa, Bella parte per Lisbona in un viaggio “romantico” con il suo amante e, a bordo della nave, cresce in lei il desiderio inarrestabile di libertà. La giovane trascorre parte della sua giovinezza ad Alessandria, dove si rende conto delle innumerevoli ingiustizie del mondo. Poi a Parigi esplora la sua sessualità, sfidando ogni limite, prima di fare ritorno a casa.

Lanthimos ha deciso, con questo film, di reinterpretare la storia di Frankenstein, ribaltandola in un modo che trasforma il “mostro” in una donna incredibilmente bella e straordinariamente perspicace, con le sue relazioni sentimentali a fungere da specchio per potenziali mostri.

Tuttavia, accanto alla profonda esplorazione dei temi della sessualità e delle restrizioni sociali, il film getta uno sguardo critico sul desiderio dei personaggi maschili di controllare Bella e, difatti, il film viene descritto dallo sceneggiatore Tony McNamara come “una satira feroce nei confronti degli uomini”.

Povere Creature! si addentra in profondità nel modo in cui gli uomini percepiscono le donne, la pressione che esercitano su di loro e la convinzione che le donne siano lì per servirli“, spiega McNamara. “Eravamo profondamente consapevoli delle implicazioni sociali di questa storia e del loro riflesso nel mondo contemporaneo. e volevamo affrontare la tensione patriarcale attraverso gli occhi di Bella.

Povere creature! (Poor Things) cast

Povere creature! (Poor Things) cast

Con un comunicato stampa, sono stati presentati nel dettaglio il cast e i personaggi di Povere Creature! un’opera diretta da Yorgos Lanthimos (noto per i suoi successi come La Favorita e The Lobster). La sceneggiatura, invece, realizzata da Tony McNamara (anche autore de La Favorita), è basata sul romanzo di Alasdair Gray.

Nel film Emma Stone (La Favorita e La La Land) interpreta il personaggio principale, Bella Baxter: Bella è un personaggio che non ha vergogna o traumi, non ha un passato predefinito e vive la vita senza limiti imposti dalle norme sociali; per questo è influenzata dall’ambiente e dalle persone che incontra nel corso del suo viaggio, come una spugna che assorbe le esperienze e le influenze.

L’attrice ha affrontato il ruolo passando dalla rappresentazione di un essere umano non sviluppato a una donna matura. Un aspetto significativo della storia di Bella è, infatti, la sua sessualità, che è trattata senza giudizi o condanni; al tempo stesso, la sua storia rappresenta un ritorno alla meraviglia infantile nello scoprire il mondo, liberandosi dalle restrizioni sociali.

Nel cast vi sono anche diversi altri attori di rilievo tra cui Willem Dafoe (The Lighthouse e The French Dispatch) che ha il ruolo del Dr. Godwin Baxter. Godwin Baxter, è un geniale scienziato segnato da un trauma, un individuo solitario deciso a spingere i confini della scienza e dell’arte senza curarsi delle convenzioni sociali. Baxter, nato da un esperimento e segnato da cicatrici fisiche ed emotive, è una rivisitazione del mito di Frankenstein, in cui Bella, interpretata con grazia da un’altra brillante interprete, rappresenta la parte affascinante e umana.

La relazione tra Baxter e Bella, tutt’altro che convenzionale, si sviluppa attraverso le scoperte di Bella: nonostante le difficoltà e le differenze, si tratta di uno dei rapporti più umani della storia, basato su un profondo legame che va oltre tutto ciò che li circonda.

Tra i personaggi degni di nota vi anche è quello di Max McCandles, interpretato da Ramy Youssef (Mr Robot), uno studente dall’aspetto trasandato proveniente da una situazione economica svantaggiata, che nutre una profonda ammirazione per il professore Baxter, il quale gli ha offerto un’opportunità irrinunciabile. Max, sebbene trasmetta un’energia gentile e amichevole, cela una nota di oscurità interiore e un desiderio di possedere Bella.

In seguito, il legame tra Bella e Baxter viene messo alla prova quando Bella decide di partire con Duncan Wedderburn, interpretato da Mark Ruffalo (Il Caso Spotlight e Foxcatcher – Una Storia Americana). Duncan è un personaggio complesso, un narcisista che cerca di mascherare la propria insicurezza e misoginia con un’apparenza liberale. Duncan si innamora di Bella, ma la sua ossessione per il controllo distrugge la relazione, svelando la fragilità dietro l’apparenza di un narcisista.

Nel corso della storia, Bella rimane affascinata anche da Martha, una donna più anziana dalla stravagante eccentricità e indipendenza che incontra durante una crociera, interpretata da Hanna Schygulla (Ai confini del paradiso): Martha rappresenta la lotta per l’emancipazione delle donne e la sua ricchezza le permette di abbracciare idee e ideologie senza dipendere da nessun uomo.

Invece, Harry Astley, un cinico con pregiudizi che si scontrano con l’ingenuità di Bella che è interpretato da Jerrod Carmichael (The Carmichael Show), è un personaggio che entra nella sua in un momento cruciale, durante la crociera. Questo incontro amplia la prospettiva di Bella sul mondo, introducendola alla povertà e alla disumanità che le era stata precedentemente estranea.

A Parigi, Bella sperimenta il culmine del suo sviluppo sessuale e intellettuale, definendo finalmente la sua visione del mondo e il suo modo di viverlo. Lì conosce Swiney, interpretata da Kathryn Hunter (The Tragedy of Macbeth), la Madame di un bordello che si innamora di Bella, creando un rapporto controverso che va oltre gli affari. Bella, con questa conoscenza, acquisisce una comprensione più profonda della sessualità, scoprendo che il desiderio di controllo non è limitato solo agli uomini.

Infine, quando Bella torna a casa e inizia a godersi la sua nuova vita, improvvisamente riappare Alfred Blessington, un uomo magnetico ma minaccioso, interpretato da Christopher Abbott (Sanctuary e Catch 22). Alfie è una figura complessa: nonostante la sua possessività, soffre di disturbo post-traumatico da stress a causa della guerra. Alfie conosceva Bella dalla sua vita precedente, ma ora la vede come un’adulta completamente diversa.

Infine, nel cast spicca la presenza di Margaret Qualley (Death Note e The Leftovers) nel ruolo di Felicity; è il nuovo tentativo di Baxter di creare una nuova Bella, ma risulta meno sviluppata e la loro relazione risulterà quindi fredda e pragmatica.

Povere creature! (Poor Things) trailer

Dal visionario regista Yorgos Lanthimos, Povere Creature! è una rivisitazione del mostro di Frankenstein, ma anche una satira feroce nei confronti degli uomini, che racconta il viaggio di una donna per liberarsi dal controllo maschile. Guarda il trailer del film tramite il video qui di seguito allegato.

Povere Creature! (Poor Things) | Trailer Ufficiale

Povere creature! (Poor Things) uscita Italia

Povere creature! (Poor Things) uscita Italia

Non vedi l’ora di vedere il film Poor Things e, quindi, ti domandi quando esce in Italia Povere Creature! ? A tal proposito devi sapere che la pellicola è stata presentata in concorso all’80ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il 1° settembre 2023.

Il film viene distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dall’8 dicembre 2023 mentre in quelle italiane dal 25 gennaio 2024 da Searchlight Pictures.

Povere creature! (Poor Things) streaming

Povere creature! (Poor Things) streaming

Ti sai perso l’uscita al cinema del film Povere Creature! e stai cercando di trovare una soluzione per vedere il film del 2024 Povere Creature! (Poor Things) in streaming, preferibilmente doppiato in italiano, ma va bene anche vederlo in streaming in lingua originale inglese con i sottotitoli in italiano? Non preoccuparti, sono qui per darti qualche suggerimento al riguardo e per aiutarti a recuperare questa pellicola.

A tal proposito devi sapere che, di solito, dopo alcuni mesi dopo l’uscita nelle sale cinematografiche, i film diventano disponibile per il noleggio o l’acquisto. In seguito, molte piattaforme di streaming, come Prime VideoSky/NOW o Netflix, aggiungeranno il film al loro catalogo, permettendoti di guardarlo gratuitamente se sei già abbonato.

In questo caso specifico, però è importante tenere presente che, essendo Povere Creature! distribuito da Searchlight Pictures, Poor Things potrebbe arrivare in streaming su Disney Plus nella sezione Star, in quanto si tratta di casa di produzione cinematografica statunitense, sussidiaria di The Walt Disney Studios, divisione di The Walt Disney Company.

Tuttavia, i diritti di distribuzione potrebbero anche subire cambiamenti, quindi la situazione potrebbe variare. Quindi, per rimanere aggiornato su dove vedere Povere Creature! in streaming in italiano o dove vedere Poor Things in streaming in inglese con i sottotitoli in italiano, ti consiglio di seguire il link sottostante. Questo ti permetterà di trovare la fonte di streaming più aggiornata e adatta alle tue preferenze di visione. Buona visione!

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Marzo 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.