özge gürel

Nel cuore dell’affascinante panorama dell’intrattenimento turco emerge una stella che ha catturato l’attenzione del pubblico nazionale e internazionale con la sua bellezza e il suo talento: Özge Gürel. Conosciuta per le sue interpretazioni affascinanti e la sua presenza magnetica sullo schermo, Özge Gürel ha rapidamente conquistato un posto di rilievo nell’industria dell’intrattenimento turco, facendosi notare per serie TV come Bitter Sweet – Ingredienti d’amore (Dolunay), dove ha recitato al fianco di Can Yaman.

Tuttavia, la sua carriera non è l’unica cosa che la rende un’attrice straordinaria. Dietro il suo successo professionale, si cela una vita privata intrigante e una personalità affascinante che ha attirato l’interesse dei fan e dei media.

In questo articolo di approfondimento, esploreremo quindi la carriera in ascesa di Özge Gürel, dal suo debutto nella televisione turca fino ai suoi ruoli più iconici, e getteremo uno sguardo nell’intimità della sua vita al di fuori del set. Scopriremo le passioni, le sfide e i successi di questa straordinaria artista, rivelando la donna dietro i riflettori e la sua evoluzione in costante crescita.

Özge Gürel età e altezza

Özge Gürel è un’artista poliedrica turca nata nella vivace Istanbul. Nata il 5 febbraio 1987, Özge che è alta 1,70 cm e oggi ha anni, non è soltanto una talentuosa attrice, ma anche una cantante e modella di grande successo, apprezzata in tutto il mondo per le sue interpretazioni.

Nel mondo dello spettacolo, ha lasciato un segno indelebile grazie ai suoi ruoli memorabili. Per esempio, molti la ricorderanno perché a incantato il pubblico nel ruolo di Öykü Acar nella celebre serie Cherry Season – La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi), ma anche perché ha emozionato nei panni di Nazli Pinar nella serie Bitter Sweet – Ingredienti d’amore (Dolunay). Non da meno, ha anche regalato momenti indimenticabili interpretando il personaggio di Ezgi İnal nella serie Mr. Wrong – Lezioni d’amore (Bay Yanlış).

Ma della sua carriera ne parlemo più nel dettaglio nei prossimi capitoli; vorrei adesso parlarti della sua famiglia, poiché, nata a Istanbul, Özge è l’ultima di tre sorelle, ed è anche la figlia di una madre di origini salonicche e di un padre di etnia circassa, un mix culturale che ha contribuito alla sua straordinaria diversità e al suo talento unico.

La ragazza ha trascorso la sua infanzia e adolescenza nella pittoresca città di Silivri, dove ha completato con successo il suo percorso di studi fino al conseguimento del diploma.

Özge Gürel vita privata: marito, figli e matrimonio

Lo sapevi che Özge Gürel è sposata? Dal 2014, l’attrice ha condiviso un amore profondo con l’attore Serkan Çayoğlu, un incontro che ha avuto luogo sul set della celebre serie televisiva Cherry Season – La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi).

La loro storia d’amore ha raggiunto un momento memorabile il 14 luglio 2022, quando Özge Gürel e Serkan Çayoğlu si sono sposati e hanno celebrato il loro matrimonio in Germania, circondati da parenti e amici intimi.

Ma l’amore tra loro è stato così straordinario che nell’agosto dello stesso anno, la coppia ha deciso di rinnovare i loro voti in celebrando nuovamente il matrimonio in Italia, nella romantica Verona. Questo secondo capitolo del loro amore ha aggiunto un tocco di magia a una storia già speciale.

Al momento la coppia non ha figli e, dato che sono entrambi noti per essere molto riservati sulla loro vita privata, non sappiamo se vorranno in futuro diventare genitori.

Özge Gürel film e serie TV

Per quanto riguarda la sua carriera, Özge Gürel ha intrapreso un cammino dettato dai suoi sogni, interrompendo gli studi in commercio internazionale presso l’Università di Eskihirehir per seguire la sua passione per la recitazione a Istanbul.

Dopo aver frequentato il corso tenuto dall’attrice Özay Fecht, ha fatto il suo debutto nel mondo della recitazione nel 2010 con il personaggio di Zeynep nella serie Kızım nerede?.

Il suo talento è emerso ulteriormente nel 2011, quando ha interpretato il ruolo di Derya nella serie Ve İnsan Aldandı, trasmessa su Samanyolu TV. Nel 2013 e nel 2014, Özge ha portato sullo schermo il personaggio di Melisa nella serie Huzur Sokağı, in onda su ATV.

Negli stessi anni, ha affiancato il cast della serie Medcezir su Star TV, interpretando il ruolo di Ada Savaşer. Nel 2014, ha brillato nel ruolo di Rana Hatun nella serie Muhteşem Yüzyıl, sempre su Star TV. Inoltre, nello stesso anno, ha interpretato il personaggio di Kardelen nel film Bizum Hoca, diretto da Serkan Acar e Yılmaz Okumuş, e ha recitato nel cortometraggio Afra, diretto da Alper Altug e Goksel Demir.

Il 2014 e il 2015 hanno visto Özge Gürel protagonista accanto all’attore Serkan Çayoğlu nella serie Cherry Season – La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi), un grande successo in Turchia e all’estero. Il suo ruolo di Öykü Acar Dinçer, una aspirante stilista, le ha valso il riconoscimento come Miglior attrice dell’anno ai Yeditepe University 3rd Wish Awards e come Miglior attrice emergente al Future Fest Awards. È stata anche candidata ai Seoul International Drama Awards come Miglior attrice. Per questa serie, Özge ha persino registrato il brano Kahramanımsın.

Nel 2016, ha dimostrato il suo impegno sociale registrando la canzone Affet per sostenere la fondazione Türk Kalp Vakfı (Fondazione turca per il cuore), contenuta nell’album 2 Kalp prodotto dalla DMC.

Nel 2017, ha interpretato il ruolo principale di Haziran nella serie Yıldızlar Şahidim, trasmessa su Star TV. Lo stesso anno, Özge ha recitato nei film Niente più preghiere (İlk Öpücük), diretto da Alpgiray Uğurlu (nel ruolo di Demet), e İlk Öpücük, diretto da Murat Onbul (nel ruolo di Bahar). Nel medesimo anno, è stata protagonista nella serie Bitter Sweet – Ingredienti d’amore (Dolunay) su Star TV, accanto all’attore Can Yaman.

Nel 2018, Özge è stata scelta per il ruolo di Gökçe Demir nel film Börü, diretto da Can Emre e Cem Özüduru, in collaborazione con l’attore Serkan Çayoğlu, e ha successivamente recitato nella miniserie basata sul film intitolata Börü – Wolf (Börü). Nel 2018 e nel 2019, è stata impegnata nel ruolo di Nilüfer Can nella serie Il secolo magnifico (Muhteşem Yüzyil), trasmessa su Kanal D, accanto agli attori Kerem Bürsin, Ibrahim Celikkol e Öykü Karayel.

Nel 2019, Özge è stata la protagonista del film Annem, diretto dal regista Mustafa Kotan, dove ha recitato al fianco degli attori Sumru Yavrucuk e Sercan Badur. Ha ricevuto il premio come Miglior attrice non protagonista ai Latin Turkish Awards per la sua performance nel film Kızım Nerede?.

Oltre alla sua carriera attoriale, Özge è diventata il volto pubblicitario del marchio Penti e ha posato per la copertina di Marie Claire nel novembre 2019.

Da giugno ad ottobre 2020, Özge ha collaborato nuovamente con Can Yaman, interpretando il ruolo di Ezgi İnal nella serie Mr. Wrong – Lezioni d’amore (Bay Yanlış) su Fox.

Nello stesso anno, è tornata al cinema con il film Kar Kırmızı, diretto da Atalay Tasdiken. Nel 2022, ha interpretato il ruolo di Dicle nella web serie Hayaller ve Hayatlar di beIN Connect. Nel 2022 e nel 2023, è stata scelta come protagonista nel ruolo di Canan Doğan nella serie Sipahi, trasmessa su Show TV, accanto agli attori Kaan Yıldırım e Kerem Alışık.

Nel 2023, invece, ha interpretato il ruolo di Feride İpekoğlu nel film Savrulan Zaman, diretto da Selim Evci.

Özge Gürel Instagram

Vorresti seguire Özge Gürel e ti domandi se è iscritta ai social network? In tal caso sarai felice di sapere che puoi seguire il suo profilo ufficiale su Instagram.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.