Immagine dal film
© 2016 Walt Disney Pictures − Tutti i diritti riservati.

Con Oceania, Disney segue le orme e il successo di Rapunzel, Ribelle – The Brave e Frozen raccontando la storia di una giovane ragazza intraprendente. La nuova era Disney è ufficialmente cominciata: le protagoniste della società d’animazione statunitense non hanno più bisogno di essere salvate. Il film Oceania e la sua protagonista, Vaiana, ne sono la definitiva conferma. In quanto figlia del capo di villaggio Polinesiano e, quindi non una principessa, la ragazza è stata scelta dagli Dei per intraprendere un’importante missione dalla cui riuscita dipenderanno le sorti del suo popolo.

Oceania – Curiosità

Oceania è il tuo film preferito e conosci a memoria ogni singola battuta del copione. Complimenti, sei un vero fan! Dovresti proprio dare uno sguardo ai retroscena: ho scoperto degli aneddoti interessati che potresti non conoscere.

  • I due produttori, Clements e Musker, hanno la curiosa abitudine di inserire se stessi nei propri film, dando le loro fattezze a personaggi minori. Questa volta hanno osato di più, attribuendo le loro caricature a due personaggi fondamentali: il gallo Hei-Hei (Musker) e il maiale Pua (Clements);
  • Oceania è il primo film di Clements e Musker a essere realizzato con tecniche completamente digitali. Ciò non toglie però che sia stato utilizzato, anche se brevemente, l’uso dell’animazione tradizionale: i tatuaggi di Maui che si animano per raccontare le storie a lui legate. Che sia un omaggio al film d’animazione Hercules, dove i disegni sui vasi si animavano per spiegare l’antefatto del film?
  • Il film d’animazione Aladdin è stato omaggiato innumerevoli volte in Oceania. Nel villaggio vediamo, anche se per pochi instanti, sia il tappeto magico che la lampada. Il granchio gigante Tamatoa si attribuisce l’etichetta di diamante allo stato grezzo, proprio come la Caverna delle Meraviglie aveva fatto per descrivere Aladdin.

Oceania – Il trailer

Dopo aver letto la trama del film Oceania, dai uno sguardo al suo filmato di presentazione: sono sicura che nel trailer troverai alcune scene interessanti e potrai subito capire se ti ispira alla visione.