My Home My Destiny_storia vera

Demet Özdemir e İbrahim Çelikkol sono i protagonisti di My Home My Destiny, il cui titolo originale è “Doğduğun Ev Kaderindir”, una serie TV turca in onda in Italia su Canale 5 che, tratta da una storia vera, sta riscuotendo un grandissimo successo tra gli appassionati delle serie televisive prodotte in Turchia.

Tra i motivi per cui My Home My Destiny è una serie TV così amata vi è il suo estremo realismo nella messa in scena delle vicende incentrate sulle pressioni familiari nello sposarsi e, conseguentemente, su un matrimonio infelice. La sceneggiatura della serie televisiva è, infatti, tratta da una storia vera e prende spunto dal romanzo intitolato “Camdaki Kız” della scrittrice e psichiatra Gülseren Budayıcıoğlu la quale, a sua volta, ha scritto il libro ispirandosi ai casi reali di cui è stata testimone. Il libro è disponibile anche in Italia pubblicato da Sperling & Kupfer con il titolo di “La ragazza alla finestra“.

A tal proposito, immagino che, adesso, ti starai domandando: qual è la vera storia di Zeynep e Mehdi, i personaggi principali di My Home My Destiny? In tal caso sarai felice di sapere che sei capitato proprio sull’articolo giusto. Nei prossimi capitoli di questo mio approfondimento, infatti, ti parlerò più nel dettaglio della ancora più triste storia vera che ha ispirato la serie TV e delle differenze tra il libro e la serie televisiva. Prepara i fazzoletti; nel frattempo, ti auguro una buona lettura!

My Home My Destiny: la storia vera

My Home My Destiny (Doğduğun Ev Kaderindir) trama

Zeynep, il personaggio del libro, è descritto come una bellissima donna che indossa il velo. È una ragazza timida e riservata, che racconta di essere entrata in terapia proprio dopo aver letto i libri di Gülseren Budayıcıoğlu e aver cercato un incontro con l’autrice nonché psichiatra.

Zeynep afferma di avere avuto molti problemi nella vita e di riscontrare numerose difficoltà nel trovare una via d’uscita dalla sua depressione, e inizia quindi la sua prima seduta raccontando alla terapeuta la storia della sua vita, partendo dalla sua infanzia.

Quando era piccola, infatti, viveva con i suoi genitori in una casa molto modesta: suo padre era un operaio edile e sua madre lavorava come donna delle pulizie. Zeynep racconta anche di essere il terzo figlio della famiglia e di avere, quindi, una sorella e un fratello maggiori. Inoltre, racconta che suo padre è un alcolizzato e spende tutti i soldi guadagnati per bere. Come se non bastasse, durante la seduta, la donna rivela inoltre di essere stata abusata dal padre, una violenza che ha reso la sua infanzia molto difficile.

La sua vita prenderà, purtroppo, una svolta ancora più drammatica, quando il fratello maggiore, Remzi, morirà dopo una lunga malattia durante il periodo scolastico e sua sorella scapperò di casa. Successivamente, Zeynep viene adottata da Nermin ed Ekrem, proprio come nella serie televisiva e questi eventi si riflettono, quindi, fedelmente sia nel libro che nella serie.

Nel romanzo, però, Zeynep racconta di essere nata ad Ankara e che, dopo essere stata adottata si trasferisce con Nermin ed Ekrem a Istanbul. Col passare del tempo, sviluppa un legame molto speciale con Nermin e le due diventeranno amiche, più che madre e figlia.

Crescendo, Zeynep si diploma al liceo e frequenta la facoltà di legge, dove si innamora di un giovane di nome Faruk. Tuttavia, la loro relazione è destinata a incontrare difficoltà, quando Faruk parte per il servizio militare.

La famiglia biologica di Zeynep, venuta a conoscenza della sua relazione con Faruk, si oppone fortemente al loro matrimonio, preferendo che sposi Mehdi, un medico del loro quartiere dal carattere irascibile, taciturno, violento e spesso alcolizzato.

La pressione emotiva da parte della famiglia biologica costringe Zeynep ad accettare di sposare Mehdi e la coppia si unisce in matrimonio, trasferendosi ad Ankara.

Poco dopo il matrimonio, però, Mehdi viene assegnato per il servizio obbligatorio a Malatya, dove si trasferisce con Zeynep che rimane incinta e inizia a lavorare presso uno studio legale. Tuttavia, la vita coniugale della coppia si rivelerà particolarmente difficile, a causa dell’alcolismo di Mehdi e la loro relazione sarà aggravata dal suo tradimento: l’uomo, infatti, ha una doppia vita e, di nascosto, aveva già una relazione segreta con l’ex ragazza del suo migliore amico.

Un giorno, però, Zeynep, dopo aver subito una violenza, scatenata dalla rabbia di Mehdi per la scoperta del tradimento, decide di lasciare il merito e tornare a Istanbul con sua figlia, chiedendo il divorzio.

Purtroppo, però, la separazione provocherà una grave depressione in Zeynep che, per tre mesi rimarrà a letto senza riuscire ad avere la forza di alzarsi. Sarà solo grazie alla lettura dei libri di Gülseren Budaıcıoğlu e all’uso dei farmaci prescritti dalla dottoressa a seguito della terapia, che la ragazza potrà guarire e affrontare il suo dolore.

In seguito, diverso tempo dopo, durante una nuova sessione di terapia, Zeynep rivelerà che la sua famiglia biologica l’aveva forzata a sposare Mehdi principalmente per ottenere degli appezzamenti di terreno; dopo il divorzio, infatti, sua madre e suo padre, infatti, si sono allontanati da lei e ora vivono di rendita.

My Home My Destiny: differenze tra libro e serie TV

My Home My Destiny (Doğduğun Ev Kaderindir) cast

Come visto, sebbene la serie TV My Home My Destiny tragga ispirazione dal romanzo La ragazza alla finestra“, la trasposizione televisiva si distacca in alcuni punti dalla storia originale, distinguendosi per il suo tono ancora più drammatico.

Per esempio, nel romanzo, Zeynep è fidanzata con Faruk, un uomo di successo, ma la loro storia d’amore prende una svolta drammatica quando i due si separano durante il servizio militare di lui, perdendosi di vista. Nella serie televisiva, invece, Faruk continua a essere una presenza costante nella vita di Zeynep.

Un altro personaggio chiave è Mehdi che, nella serie TV, è un rispettato meccanico del quartiere di Zeynep. Nel libro, invece, è Mehdi è ritratto in maniera maggiormente negativa: è un medico taciturno dal carattere eccessivamente violento e come marito è geloso ed egoista: il matrimonio tra lui e Zeynep avviene soltanto per compiacere le rispettive famiglie, senza che vi sia una comunicazione tra di loro o reale un interesse di tipo sentimentale.

Nella serie televisiva, inoltre, Mehdi pone fine alla sua precedente relazione con Benal, una donna del suo quartiere, prima di sposare Zeynep. Nel romanzo, invece, Mehdi si sposa con Zeynep mantenendo una doppia vita segreta con un’altra donna, rivelando così un lato più oscuro e complicato del suo personaggio.

Questi dettagli, diversi tra il libro e la serie, aggiungono una profondità e un’atmosfera avvolgente alla trama, coinvolgendo lo spettatore e il lettore in un intricato intreccio di relazioni e segreti.

My Home My Destiny: dove vederlo

My Home My Destiny

Dopo aver scoperto la storia vera di Zeynep e le differenze tra il libro e la serie TV, se non vedi l’ora di scoprire come finisce My Home My Destiny ti ricordo che questa serie televisiva turca è composta da 2 stagioni e, a partire dal 10 luglio 2023, va in onda dal lunedì al venerdì alle 15:45 su Canale 5.

A partire dalla stagione 2, invece, My Home My Destiny non va più in onda su Canale 5 e gli episodi sono disponibili in streaming su Mediaset Infinity. Inoltre, tutti gli episodi di My Home My Destiny sono disponibili in qualsiasi momento in streaming su Mediaset Infinity, per una visione on demand delle puntate.

A tal proposito, se vuoi saperne di più su questa serie televisiva e, soprattutto, se vuoi approfondire alcune informazioni relative alla trama, agli episodi e ai personaggi, leggi il mio articolo di approfondimento in cui te ne parlo più nel dettaglio.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Maggio 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.