L'esorcista del papa

Siete pronti per L’Esorcista del Papa 2, il sequel di L’Esorcista del Papa? Sì, avete capito bene! Dopo il successo sorprendente del primo film, è stato confermato che ci sarà un secondo capitolo di questa spaventosa saga.

Ancora non abbiamo molti dettagli sul sequel, ma sembra che vedremo di nuovo Russell Crowe nel ruolo del coraggioso Padre Gabriele Amorth e potrebbe anche esserci un ruolo più ampio per il Vescovo Lumumba. Ovviamente non sappiamo ancora quando uscirà L’Esorcista del Papa 2, potrebbe essere nel 2025 o anche prima, a seconda delle scelte di produzione e gli scioperi che stanno avvenendo nell’industria cinematografica.

Il film L’Esorcista del Papa, uscito nel 2023, è stato un successo incredibile, quindi non sorprende affatto che si stiano già sentendo notizie sul sequel. Il film racconta la storia di Padre Gabriele Amorth, l’esorcista capo del Vaticano, interpretato da Russell Crowe, che viene inviato in luoghi inquietanti per svolgere esorcismi.

Una trama classica di possessione demoniaca, che ha attirato l’attenzione del pubblico. Anche se il Vaticano ha criticato il film definendolo “un vero spreco di sangue inaffidabile“, il suo successo non è passato inosservato.

L’Esorcista del Papa non ha inventato nulla di nuovo, ma sappiamo che questo genere di horror tratti da storie vere è sempre molto apprezzato dal pubblico. Il film, infatti, si è fatto notare per la sua atmosfera spaventosa e, cosa ancora più importante, per l’interpretazione divertente di Russell Crowe nei panni di Padre Gabriele.

Anche se ha ricevuto critiche miste, con una percentuale di gradimento di circa il 49% su Rotten Tomatoes, il pubblico ha dimostrato di amarlo, portando il film a incassare 76 milioni di dollari in tutto il mondo. E il successo non si è fermato lì: una volta uscito dal cinema, L’Esorcista del Papa ha fatto letteralmente il boom su Netflix negli Stati Uniti, diventando uno dei film più visti a livello globale…quindi era solo questione di tempo prima che arrivassero notizie sul sequel.

Non sappiamo ancora chi farà parte del cast di L’Esorcista del Papa 2 ma, come detto, sicuramente che Russell Crowe tornerà sicuramente nel suo ruolo di Padre Gabriele, considerando che è il volto principale della saga. Inoltre, è possibile che Cornell John riprenda anche il ruolo del Vescovo Lumumba, dato che il primo film ha suggerito che avrà un ruolo più rilevante nel sequel. Ma, dato, che il secondo capitolo probabilmente seguirà Gabriele in un nuovo esorcismo, potremmo aspettarci un cast completamente diverso.

Per quanto riguarda la trama di L’Esorcista del Papa 2, non sappiamo ancora molto. Considerando che il film è ancora nella sua fase iniziale di sviluppo, ci sono poche conferme al momento. Tuttavia, alla fine del primo film scopriamo che quello con cui Padre Gabriele ha lottato era solo uno dei 200 angeli caduti, quindi potrebbe affrontare altre 199 missioni.

Inoltre, dato che il primo film si è basato su eventi realmente accaduti e la storia è tratta dai libri di memorie “Un esorcista racconta” e “Nuovi racconti di un esorcista”, c’è la possibilità che il sequel tratti di altre storie di esorcismi reali.

Insomma, non vediamo l’ora di vedere cosa ci riserva L’Esorcista del Papa 2, quindi, non ci resta che aspettare la data di uscita ufficiale e prepararci per un’altra spaventosa avventura nel mondo degli esorcismi!


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

FONTEScreenrant
Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.