vede comInvincible serie TV Amazone protagoniste tre donne in fuga dal proprietario di un night club

Ho visto in anteprima la stagione 1 di Invincible, una serie TV animata basata sull’omonima serie a fumetti di Robert Kirkman e realizzata proprio dal creatore di The Walking Dead, che vede come protagonista Mark Grayson, un ragazzo di 17 anni, figlio di un famoso e potente supereroe.

La serie TV è disponibile in streaming su Amazon Prime Video dal 26 marzo 2021, con i primi 3 episodi e, a seguire, con un episodio a settimana. Dopo un’attenta visione, sono pronta a parlarne con questa recensione rigorosamente senza spoiler.

Pertanto, in questo mio articolo, ti parlerò di tutto ciò che devi aspettarti da questa serie televisiva, che si rivolge a coloro che amano le storie sui supereroi, ma cercano qualcosa che sia diverso dai prodotti cinematografici e televisivi legati ai tradizionali universi Marvel o DC. Nei prossimi capitoli, infatti, ti fornirò alcune anticipazioni sulla trama mentre, leggendo il capitolo dedicato alla recensione, potrai sapere, più nel dettaglio, cosa aspettarti da questa serie televisiva.

Fatte queste premesse iniziali, immagino che sarai impaziente di saperne di più sulla serie TV Invincible, vero? In tal caso, ti invito a metterti seduto bello comodo e a prenderti giusto qualche minuto di tempo libero, per leggere con calma questa mia recensione in anteprima. Prima di iniziare, però, ricorda di attivare le notifiche, tramite l’avviso che ti viene mostrato nel browser. Inoltre, seguimi sui social network (mi trovi su FacebookTwitter Instagram), per restare sempre aggiornato sui contenuti che pubblico. Arrivati a questo punto, ti auguro una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Di cosa parla la serie TV Invincible

Invincible serie TV cast

Prima di parlarti della mia recensione, a seguito della visione in anteprima della serie TV, desidero fornirti alcune informazioni utili relativamente alla trama e all’ambientazione di questa storia tratta da una serie di fumetti.

La serie TV Invincible è, infatti, ambientata ai giorni nostri e l’azione si svolge negli Stati Uniti d’America, in un mondo caratterizzato dall’esistenza dei supereroi, di forme di vita provenienti da altri pianeti, oltre che da persone e creature dotate di poteri soprannaturali.

Mark Grayson, il protagonista di questa storia è all’apparenza un normale adolescente ma, in quanto figlio di Omni-Man, un extraterrestre supereroe, è destinato a ereditare le abilità del padre e, pertanto, dovrà conciliare i suoi poteri con la vita scolastica.

L’arrivo di alcuni supercattivi che minacciano la Terra, spinge Mark a formare un’alleanza con altri giovani supereroi, scoprendo, a sue spese, che non tutti gli amici possono definirsi alleati.

Detto ciò, se desideri saperne di più su questa serie TV, ti invito alla lettura del mio articolo di approfondimento, nel quale puoi trovare anche altre informazioni, come quella che riguarda il cast, gli episodi e le stagioni.

Fatte le dovute premesse, passiamo, adesso, alla mia recensione di Invincible.

Invincible: recensione della serie TV

Invincible serie TV amazon. Prime Video copertina

Grazie ad Amazon Prime Video, ho visto in anteprima i primi tre episodi di Invincible, per poter realizzare questa recensione in anteprima che ora stai leggendo.

A tal proposito, devi sapere che le mie prime impressioni relativamente a questa serie animata sono particolarmente positive: Invincible è, infatti, una serie TV intrigante, sapientemente capace di incollare allo schermo, raccontando, prima di tutto, una storia di formazione legata all’accettazione della propria natura supereroistica, per via della quale risulta ancora più importante stringere legami duraturi con persone di fiducia.

Mark Grayson, il protagonista della serie TV è, infatti, solo all’apparenza un normale adolescente: dopo aver manifestato i superpoteri ereditati dal padre, si impegnerà a proteggere la Terra, nelle vesti del supereroe Invincible, oltre alle persone a lui più care, in qualità di persona di buon cuore.

Invincible serie TV streaming

A tal proposito, uno tra i messaggi più importanti della serie TV è quello relativo alla definizione di supereroe: il possedere delle abilità fuori dal comune, infatti, non rende automaticamente una persona un eroe, dato che la smania di potere è capace di avvelenare anche l’animo più nobile. Inoltre, la necessità di allenarsi per affinare le proprie abilità in qualità di supereroe è un atto metaforico che deve essere finalizzato a migliorarsi per sé stessi, oltre che per gli altri.

Uno dei punti di forza della serie televisiva è, inoltre, la presenza di diversi personaggi ben caratterizzati, che fanno percepire la profondità dell’universo narrativo fumettistico creato da Robert Kirkman, seppur le abilità di alcuni supereroi sembrino ricalcare fin troppo similmente i più famosi eroi dei fumetti Marvel e DC.

Ad ogni modo, grazie a una storia coinvolgente, ricca di misteri e colpi di scena, seppur ad altissimo tasso di violenza, consiglio la visione della serie TV Invincible agli appassionati dei fumetti, oltre che dei supereroi. In particolar modo, coloro che hanno apprezzato lo stile crudo e senza esclusioni di colpi della serie TV The Boys non potranno far altro che amare follemente anche i personaggi nati dalla mente di Robert Kirkman.


Nell'articolo potrebbero essere presenti link di affiliazione.

RASSEGNA PANORAMICA
Voto