Ferro è il documentario Amazon Original, che racconta i momenti più felici, ma anche quelli più tristi e difficili, della vita di Tiziano Ferro.

Amazon Prime Video mi ha dato la possibilità di vederlo in anteprima, per poterlo recensire: ecco tutto ciò che ci si può aspettare da questo racconto sulla vita del famoso cantante di Latina, che ha esordito nel panorama musicale con canzoni diventate dei veri e propri cult degli anni 2000 come Sere Nere, Rosso Relativo e Xdono.

Chi è Tiziano Ferro: età, biografia, discografia, malattia, canzoni

Tiziano Ferro biografia vita privata discografia

Tiziano Ferro (21 febbraio 1980, Latina) è cantante, autore, compositore e produttore fra i più noti del terzo millennio, relativamente al genere pop e R&B.

In 20 anni di carriera, Tiziano Ferro vanta oltre 15 milioni di dischi venduti con 8 album, usciti in oltre 40 Paesi nel mondo in lingua italiana, spagnola, inglese e portoghese. L’artista è noto anche per le sue collaborazioni e duetti con alcune fra le maggiori star della musica italiana e internazionale, come Mary J. Blige, John Legend, Jovanotti, Mina ed Ed Sheeran.

Tiziano Ferro ha esordito nel mondo della musica da giovanissimo all’Accademia Sanremo e poi come corista dei Sottotono, ma è nell’ottobre 2001 che viene pubblicato il suo primo album, intitolato Rosso Relativo, e il suo primo singolo, Xdono.

Il successivo album 111 – Centoundici, uscito nel 2003, è quello più autobiografico della sua carriera di artista e contiene diversi singoli divenuti imprescindibili come Sere nere e Non me lo so spiegare.

Nel 2006 esce l’album Nessuno è solo, anticipato dal singolo Stop! Dimentica, al quale ne seguono altri due di grande successo: Ed ero contentissimo e Ti scatterò una foto. Quest’ultima canzone è stata presentata per la prima volta al Festival di Sanremo 2007 ed è stata poi inclusa nella colonna sonora del film Ho voglia di te. Altri singoli di successo sono l’ironico E Raffaella è mia, dedicato alla Carrà e E fuori è buio. L’album Nessuno è solo si rivela uno dei più grandi successi della discografia di Tiziano Ferro.

Negli anni successivi escono gli album Alla mia età (2008) e L’amore è una cosa semplice (2011). La pubblicazione dell’album TZN – The Best of Tiziano Ferro, che raccoglie i suoi più grandi successi, avviene tra il 2014 e il 2015.

Nel 2016 esce il nuovo album di inediti, Il mestiere della vita, a cui segue una lunga tournée. Nel 2019 esce Accetto miracoli, il primo album di Tiziano Ferro con una produzione internazionale.

A febbraio 2020, Tiziano è super ospite al Festival di Sanremo 2020 dove, oltre alle canzoni del proprio repertorio, reinterpreta alcuni dei più grandi successi sanremesi di Domenico Modugno, Mia Martini, Massimo Ranieri e Luca Barbarossa.

Nasce così l’idea di realizzare un intero album di cover, il primo della sua carriera: Accetto miracoli: l’esperienza degli altri, che include singoli come Rimmel, canzone di Francesco De Gregori e E ti vengo a cercare, di Franco Battiato.

L’album Accetto miracoli: l’esperienza degli altri, in uscita il 6 novembre 2020, è concepito come un secondo capitolo dell’album Accetto miracoli, pubblicato nel 2019, che includeva invece brani inediti.

Tiziano Ferro è un cantante molto riservato e, pertanto, le uniche informazioni sulla sua vita privata sono quelle dai rilasciate pubblicamente nelle interviste e quelle scritte nei suoi libri autobiografici: “Trent’anni e una chiacchierata con papà”, in cui dichiara pubblicamente la propria omosessualità, raccontando anche la sua infanzia difficile accompagnata da problemi di bulimia e “L’amore è una cosa semplice”, libro in cui racconta delle conseguenze del suo coming out.

Dal 2016 Tiziano Ferro vive a Los Angeles assieme al marito Victor Allen, che ha sposato il 25 giugno 2019. Da anni aderisce a svariate iniziative di solidarietà e di beneficenza.

Tiziano Ferro documentario Amazon Prime Video

Ferro, il documentario Amazon Orginal che racconta la vita del noto cantante di Latina, è un intenso e potente viaggio nella vita privata e professionale di Tiziano Ferro, uno dei più famosi cantanti italiani contemporanei. Ecco tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

Documentario Tiziano Ferro Amazon quando esce

Ferro, il documentario sulla vita di Tiziano Ferro, esce in esclusiva su Amazon Prime Video da venerdì 6 novembre 2020.

Ferro: documentario Tiziano Ferro trailer

Il trailer di Ferro, il documentario sulla vita di Tiziano Ferro, è stato pubblicato su YouTube da Amazon Prime Video Italia, accompagnato dalla seguente didascalia:

“Tiziano Ferro non ha mai amato nascondersi e ora, arrivato a quarant’anni, è pronto a rendere pubblico un nuovo lato della sua vita: un viaggio che attraversa le città per lui più rappresentative, con un’intensità e una verità mai viste prima. Ferro, il documentario. Un racconto inedito e a cuore aperto di uno dei cantanti italiani più famosi al mondo, disponibile su Prime Video, dal 6 novembre 2020.”

Recensione del documentario su Tiziano Ferro

Ferro documentario Tiziano Ferro
Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios

Ferro, il documentario Amazon Original, racconta la vita di Tiziano Ferro alla vigilia dei suoi quarant’anni, con una narrazione profonda che, caratterizzata da un tocco romantico e nostalgico, è finalizzata a raccontare gli aspetti più intimi del suo passato, senza filtri o abbellimenti.

Ambientato tra Italia e Stati Uniti, il documentario accompagna il pubblico in un percorso che permette di conoscerle l’uomo dietro l’artista, mostrando i momenti più belli della sua vita e della sua carriera di artista (come i suoi primi successi e, in particolar modo, l’amore dei suoi fan, specialmente durante i numerosi concerti), ma anche quelli più brutti, con particolare attenzione alle sfide che Tiziano Ferro ha dovuto affrontare sia nella sua carriera che nella sua vita privata.

Il documentario, infatti, parte dalla sua infanzia ed è il cantante, accompagnato da filmati inediti, che racconta in prima persona le sue sofferenze giovanili legate a problemi di salute fisica e mentale, quali il bullismo, la bulimia e la depressione.

Ferro prosegue raccontando il suo esordio nel mondo della musica, con un excursus sulla sua carriera, che viene raccontato anche dalle persone a lui più care e dai più stretti collaboratori, i quali rivelano diversi aspetti finora sconosciuti della sua vita.

Nel documentario, il cantante di Latina si lascia andare a cuore aperto, raccontando anche altri importanti dettagli relativi alla sua vita privata per quanto riguarda gli anni più recenti: il suo rapporto con la fede, ma anche le sue grave difficoltà con l’alcolismo che, nel periodo più doloroso della sua vita, lo portarono sull’orlo del baratro, sfociando in periodi di forte depressione che lo portarono anche a fare pensieri suicidi.

Ferro documentario recensione
Credits: ©️Prime Video & Amazon Studios

Il risultato, quindi, è un racconto intenso di un uomo che, in prima persona, sceglie di esporsi, per parlare delle sue fragilità e delle sue paure.

Nel racconto di Tiziano Ferro c’è spazio anche per parlare delle sue emozioni e dei suoi momenti di felicità, specialmente dal punto di vista dei sentimenti. Molto significativo è, infatti, il rapporto con il marito Victor Allen, grazie al quale ha affrontato un percorso di auto accettazione che lo ha portato al coming out della sua omosessualità.

Per i fan dell’artista, Ferro è una possibilità imperdibile per conoscere più da vicino il mondo di Tiziano Ferro, in un viaggio commovente e delicato attraverso i suoi successi, le sue cadute, le sue lacrime ma anche i suoi sorrisi:

“Ho sempre pensato che dietro ogni storia di dolore si nascondessero il privilegio e il dovere morale di poter aiutare qualcun altro. La mia storia me lo insegna e ogni volta che ho consegnato alla gente le mie cicatrici, si sono sempre trasformate in soluzioni. FERRO per me è questo, un altro tassello alla luce dei miei 40 anni. Un po’ storia, un po’ diario, un po’ terapia, un po’ testamento. Di certo celebrazione di un sogno.”. Queste le dichiarazioni di Tiziano Ferro, in merito al suo documentario.