Fabbricante di lacrime

Ti hanno mai raccontato la storia della falena che si innamorò del lupo? Nica e Rigel, i protagonisti del film Fabbricante di lacrime, sono due adolescenti che vengono adottati insieme, dopo un’infanzia difficile trascorsa insieme in orfanotrofio. Lei è una falena: timida, innocente, dolce e generosa, mentre lui, al contrario, è la personificazione di un lupo: scontroso, minaccioso, tenebroso e rissoso. Insomma, Nica e Rigel non potrebbero essere più diversi ma, uniti dalla leggenda di misterioso artigiano, che si dice sia responsabile di tutti i mali del mondo, si ritroveranno legati da sentimenti imprevedibili e irresistibili.

Sono queste le premesse della trama del film Fabbricante di lacrime che, in streaming su Netflix dal 4 aprile 2024, è tratto dall’omonimo romanzo bestseller di Erin Doom, un vero e proprio caso editoriale disponibile anche in versione audiolibro. In questa pellicola, perfetta per te se ami i film e le serie TV d’amore oltre che per un pubblico young adult, come per esempio la saga di After, Dalla mia finestra o È colpa mia?, l’amore, il dolore e la speranza si uniscono in una storia di formazione e di redenzione, che ti toccherà il cuore, facendoti ridere, piangere e sognare.

Quindi, se non vedi l’ora di saperne di più sulla trama e sul cast del film Fabbricante di lacrime, allora continua a leggere questo mio articolo di approfondimento, per arrivare preparato alla visione. A seguire, infatti, ti parlerò nel dettaglio – ma rigorosamente senza spoiler – di questa pellicola, raccontandoti di cosa parla e perché vederla. Ti auguro, quindi, senza ulteriori indugi, una buona lettura!

Qual è la trama del film Fabbricante di lacrime?

Fabbricante di lacrime trama

La trama del film Fabbricante di lacrime ha inizio all’interno delle mura del Grave, l’orfanotrofio in cui Nica e Rigel sono cresciuti, un luogo triste e deprimente, per coloro che vi abitano in attesa di essere adottati.

In questo istituto, come se non bastasse, si tramanda tra i ragazzi una leggenda, raccontata più che come una favola della buonanotte come un racconto dell’orrore: è quella del fabbricante di lacrime, un enigmatico artigiano che, si dice, sia ritenuto responsabile di aver plasmato tutte le paure e le angosce che affliggono da sempre il cuore degli uomini.

Ma ora, per Nica, arrivata all’età di diciassette anni, è giunto il momento di abbandonare le favole, anche perché, finalmente, il suo più grande sogno sta per avverarsi: i coniugi Milligan hanno avviato le pratiche per la sua adozione e sono pronti a donarle la famiglia che ha sempre desiderato.

Purtroppo però, nella sua nuova casa, Nica non sarà sola; insieme a lei, dal Grave, viene trasferito anche Rigel, un orfano inquieto e misterioso, oltre che l’ultima persona al mondo che Nica vorrebbe avere come fratello adottivo.

Rigel è un ragazzo singolare: è dotato di un’intelligenza vivace, suona in modo magnifico il pianoforte e possiede una bellezza ipnotica…pecca solo che, dietro il suo aspetto angelico si nasconde un’anima oscura.

Sulla base di queste premesse risulta quindi chiaro che, nonostante Nica e Rigel siano legati da un passato di sofferenza e privazioni, la convivenza tra loro sembra impossibile; i due, infatti, non si sono mai tollerati tra le mura del Grave e non inizieranno di certo a farlo adesso che vivono insieme.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che, per Nica e Rigel, gentilezza e rabbia potrebbero rappresentare due modi diversi di affrontare il dolore, di mantenersi in vita e anche di nascondere le emozioni che tormentano i loro cuori, rendendoli, l’uno per l’altro, simili al fabbricante di lacrime della leggenda.

Ed è proprio sul più bello che ritorna a farsi viva questa misteriosa leggenda, ricordando loro che “di fronte al fabbricante di lacrime non si può mentire”: così anche Nica e Rigel dovranno trovare il coraggio di accettare quella forza disperata che li attrare l’uno verso l’altro, una forza chiamata amore.

Fabbricante di lacrime film: trailer

Nica e Rigel, due anime spezzate in cerca di redenzione, si troveranno ad avere un destino comune, uniti dalla leggenda di un misterioso artigiano. Tratto dall’omonimo romanzo di successo, Fabbricante di lacrime racconta una storia di lacrime in grado di forgiare un amore inaspettato.

Guarda il trailer di Fabbricante di lacrime tramite il video qui di seguito allegato.

FABBRICANTE DI LACRIME | Trailer Ufficiale | Netflix Italia

Chi sarà Rigel nel Fabbricante di lacrime?

Fabbricante di lacrime cast

Passiamo, adesso, alle informazioni che riguardano gli attori e le attrici del film; a tal proposito, se ti domandi chi sarà Rigel nel film Fabbricante di lacrime oppure se vuoi sapere chi interpreta Nica, sarai felice di sapere che, per quanto riguarda il cast di Fabbricante di lacrime, spicca la presenza di Caterina Ferioli nel ruolo della protagonista, Nica Dover.

Invece, Biondo, pseudonimo di Simone Baldasseroni, rapper noto per la partecipazione ad Amici 17, interpreta il personaggio di Rigel.

Tra gli altri interpreti principali troviamo Alessandro Bedetti nei panni di Lionel, lo spasimante di Nica, e Nicky Passarella nel ruolo di Billie, un’amica di Nica.

Fabbricante di lacrime è un film distribuito da Netflix e prodotto da Colorado Film, casa di produzione cinematografica che si è occupata anche della realizzazione di altre pellicole italiane (come 50 Km all’ora, Tre di troppo e anche i film dei Me Contro Te).

Dietro le quinte del film Fabbricante di lacrime vi è Alessandro Genovesi nel ruolo del regista a partire da una sceneggiatura sua e di Eleonora Fiorini.

Tra i produttori del film, invece, figurano Iginio Straffi (il creatore del cartone animato Winx Club) e Alessandro Usai, amministratore delegato di Colorado Film.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.