Dimentica l’anime Anna dai capelli rossi: la serie TV Chiamatemi Anna è una ventata d’aria fresca che ti farà riscoprire il personaggio di Lucy Maud Montgomery. In questa mia guida dedicata alla serie TV ti parlo di tutto ciò che c’è da sapere al riguardo e ti racconto perché dovresti vederla.

Come dici? Ne hai sentito parlare da alcuni tuoi amici, ma non l’hai mai vista? Non preoccuparti: grazie a questo mio articolo potrai sapere come e dove vederla in streaming. Inoltre, potrai leggere tantissime informazioni utili relativamente alla trama, al cast e al numero di stagioni e di episodi disponibili. Nei prossimi capitoli di questa mia guida alla serie TV ti parlerò anche dei libri da cui è tratta e dei film, dal momento in cui il personaggio di Anna Shirley è stato trasposto anche in alcune pellicole. Per finire, potrai sapere che cosa ne penso di questa serie TV, leggendo la mia recensione.

Detto ciò, se adesso sei curioso/a di saperne di più, non devi fare altro che continuare a leggere, per soddisfare tutte le tue curiosità e trovare anche una risposta a tutte le tue domande. Sono più che sicura che rimarrai soddisfatto/a dalla lettura di questo mio articolo. Prima di proseguire, però, ti chiedo un piccolo favore che a te non costa nulla, ma a me rende davvero felice: attiva le notifiche tramite browser, premendo sul pulsante Consenti all’avviso che ti viene mostrato. Inoltre, seguimi sui social network (mi trovi su FacebookTwitter Instagram), per restare sempre aggiornato/a sui contenuti che pubblico. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Chiamatemi Anna serie TV trama

Chiamatemi Anna trama

Chiamatemi Anna è una serie TV canadese che si basa sul romanzo Anna dai capelli rossi scritto da Lucy Maud Montgomery.

Detto ciò, se ti domandi di cosa parla, devi sapere che la storia racconta le avventure di Anna Shirley, una giovane orfana che, per via di un errore, viene mandata vivere a Green Gables, nella fattoria di Marilla e Matthew Cuthbert, due anziani fratelli.

Nonostante alcune iniziali difficoltà, specialmente a causa della diffidenza degli adulti nei confronti della bambina, i quali desideravano adottare un maschio che aiutasse nel lavoro  della coltivazioni dei campi, Anna riuscirà ad ambientarsi al punto tale che i Cuthbert diventeranno la sua nuova famiglia.

La serie TV è ambientata verso la fine del XIX secolo nella Nuova Scozia e, più precisamente, nella fittizia cittadina di Avolnea, un piccolo villaggio situato sull’Isola del principe Edoardo, in Canada.

Per quanto riguarda le riprese, però, la maggior parte delle scene sono state girate nella provincia dell’Ontario, sempre in Canada. Per alcune riprese paesaggistiche invece, è stato necessario filmare direttamente sull’Isola del principe Edoardo, nota per la sua particolare terra caratterizzata da un colore rosso intenso.

Vista la particolarità di questa storia, molte persone si domandano se le vicende raccontate nella serie TV sono tratte da una storia vera. A tal proposito, è interessante ricordare come la scrittrice del romanzo Anna dai capelli rossi, trovò l’ispirazione grazie al ritrovamento di un biglietto, scritto in passato, nel quale descriveva la storia di una coppia che, erroneamente, aveva ricevuto in affidamento una ragazza, anziché un ragazzo.

Non è chiaro, però, se la vicenda si ispiri a un fatto realmente accaduto, tuttavia l’avvenimento è decisamente realistico, quindi potrebbe essere plausibile che si tratti di una vicende reale.

Chiamatemi Anna libro

Chiamatemi Anna libro

La storia di Anna dai capelli rossi viene raccontata nel romanzo omonimo scritto da Lucy Maud Montgomery, ma anche in diversi altri libri sequel che continuano a raccontare la vita della protagonista fino all’età adulta, proseguendo anche con la storia dei suoi figli.

Qui di seguito puoi trovare l’elenco dei romanzi che compongono la saga dedicata alla vita di Anna Shirley.

  • Anna dai capelli rossi
  • L’età meravigliosa
  • Il baule dei sogni
  • La casa dei salici al vento
  • La baia della felicità
  • La grande casa
  • La valle dell’arcobaleno
  • Rilla di Ingleside

Chiamatemi Anna film

Chiamatemi Anna film

Le avventure di Anna Shirley sono state trasposte anche in diversi adattamenti cinematografici: tra i film più importanti si ricordano pellicole storiche come Fata di bambole e La figlia di nessuno, ma anche adattamenti più recenti, come per esempio il film Anna dai capelli rossi – Una nuova vita e i sequel intitolati Anna dai capelli rossi – Promesse e giuramenti e Anna dai capelli rossi – In pace con il mondo.

Chiamatemi Anna cast attori e personaggi

CHiamatemi anna cast

Chiamatemi Anna è una serie TV ricca di numerosi personaggi e, di conseguenza, vanta un cast molto variegato, composto da diversi adulti, ma anche da tanti giovani ragazzi che, seppur siano alle prime apparizioni sul piccolo e grande schermo, riescono a farsi notare per il loro talento recitativo.

Detto ciò, se vuoi sapere chi interpreta Anna, chi è l’attore di Gilbert Blythe, l’interesse amoroso della protagonista, oppure se vuoi sapere come si chiama la sorella di Diana, non devi fare altro che continuare a leggere: qui di seguito trovi l’elenco completo del cast con i nomi dei principali personaggi.

  • Amybeth McNulty: Anna Shirley Cuthbert
  • Geraldine James: Marilla Cuthbert
  • H. Thomson: Matthew Cuthbert
  • Dalila Bela: Diana Barry
  • Ryan Kiera Armstrong: Minnie May Barry
  • Lucas Jade Zumann: Gilbert Blythe
  • Aymeric Jett Montaz: Jerry Baynard
  • Corinne Koslo: Rachel Lynde
  • Dalmar Abuzeid: Sebastian “Bash” Lacroix
  • Cory Grüter-Andrew: Cole Mackenzie
  • Kyla Matthews: Ruby Gillis
  • Miranda McKeon: Josie Pye
  • Glenna Walters: Tillie Bolter
  • Lia Pappas-Kemps: Jane Andrews
  • Jacob Ursomarzo: Moody Spurgeon

Chiamatemi Anna episodi e stagioni

Chiamatemi Anna stagioni

La serie TV Chiamatemi Anna è composta da 3 stagioni: la stagione 1 è uscita in streaming in Italia dal 12 maggio 2017 ed è composta da 7 puntate.

La stagione 2, invece, disponibile in Italia dal 6 luglio 2018, si compone di 10 episodi. Se, invece, ti domandi quando esce Chiamatemi Anna 3 in italia devi sapere che, la terza stagione è uscita in Italia il 3 gennaio 2020 e che sono in totale 10 anche le puntate della stagione 3. Al termine della 3ª stagione, però, la serie TV è stata cancellata.

Detto ciò, se anche tu ti sei appassionato alle vicende della giovane Anna e ti domandi perché Chiamatemi Anna 4 non si farà, immagino che vorrai sapere perché Chiamatemi Anna è stata cancellata.

Purtroppo, però, non vi è una risposta ufficiale a questa domanda, ma potrebbe essere dovuto al fatto che questa serie TV non ha raggiunto la popolarità sperata e, conseguentemente, l’audience tale da permetterne il rinnovo.

Nonostante ciò, i fan non si sono dati per vinti e si sono mobilitati, realizzando e autofinanziando l’affissione di cartelloni pubblicitari ai fini di protesta. Sono state, inoltre, lanciate diverse petizioni per chiedere di salvare la serie TV.

Quindi se ti domandi come salvare Chiamatemi Anna ti interesserà sapere che chiunque può contribuire, manifestando il suo entusiasmo verso la serie e chiedendone il rinnovo, attraverso l’utilizzo dell’hashtag #renewannewithane.

Per questo motivo è difficile dire come finisce Chiamatemi Anna: le sue avventure televisive potrebbero non essersi ancora concluse. A tal proposito, qui di seguito trovi un breve riepilogo delle stagioni e degli episodi rilasciati per la serie televisiva.

  • Chiamatemi Anna 1 Prima stagione – 7 episodi (2017)
  • Chiamatemi Anna 2 Seconda stagione – 10 episodi (2018)
  • Chiamatemi Anna 3 Terza stagione – 10 episodi (2020)

Chiamatemi Anna streaming

CHiamatemi Anna streaming

Dopo aver letto questo mio articolo ti sei incuriosito/a e, adesso, ti domandi dove e come vedere Chiamatemi Anna perché non vedi l’ora di iniziare a vedere questa serie TV? In tal caso, devi sapere che puoi trovare tutte e 3 le stagioni in streaming su Netflix.

Netflix, qualora ancora non lo conoscessi (ma ne dubito) è un servizio di streaming a pagamento disponibile anche in Italia. I suoi prezzi partono da 7,99 € al mese e l’abbonamento permette di avere accesso a un vastissimo catalogo di film, serie TV e documentari. A tal proposito, se vuoi sapere che altri film o serie TV ti consiglio di vedere, leggi i miei articoli dedicati all’argomento.

Non riesci più a trovare Chiamatemi Anna in streaming su Netflix? Nel caso in cui diritti siano scaduti potresti trovare la serie TV in streaming su un’altra piattaforma, come per esempio NOW TV o Amazon Prime Video.

In tal caso, se vuoi sapere sempre in tempo reale dove vedere questa serie TV in streaming, fai clic sul pulsante Trova in streaming che puoi vedere qui di seguito.

Bottone streaming_1

Il link contenuto all’interno del pulsante in questione rimanda alla scheda della serie TV sul sito Web Just Watch che, tramite il suo motore di ricerca, permette di sapere dove una serie TV è disponibile in streaming.

Chiamatemi Anna Rai 2

Chiamatemi Anna Rai 2

Non hai Netflix e ti domandi se puoi vedere questa serie TV su altro sito di streaming? In tal caso ho una buona notizia da darti: la serie TV fa il suo debutto in chiaro in prima TV dal 6 luglio 2020. Le puntate andranno in onda su Rai 2 dal Lunedì al Venerdì alle ore 15.20.

Al termine della messa in onda, quindi, le puntate potrebbero essere disponibili alla visione su Rai Play, il servizio di streaming gratuito di proprietà della Rai.

Chiamatemi Anna recensione

Chiamatemi Anna recensione

Rispetto alle precedenti trasposizioni cinematografiche e televisive, la serie TV Chiamatemi Anna si distingue subito per il suo approccio innovativo: non solo approfondisce la storia di Anna Shirley e quelle dei suoi amici, ma aggiunge anche alcune importanti riflessioni sulla lotta al cambiamento della mentalità della società, a cavallo tra l’800 e il ‘900.

Inoltre, sebbene le vicende raccontate traggano ispirazione dai romanzi che compongono la saga letteraria, la serie TV va oltre gli scritti di Lucy Maud Montgomery, affrontando numerosi temi contemporanei, quali il razzismo, l’integrazione, i diritti delle donne, la libertà di espressione, la famiglia e la sessualità, che vengono affrontati con un linguaggio semplice ma efficace, in modo da risultare di facile comprensione anche ai più giovani.

A tal proposito, se ti interessa saperne di più al riguardo e, se vuoi sapere perché ti consiglio assolutamente di vederla, ti suggerisco di leggere la mia recensione pubblicata su Plaidy Magazine.