Chesapeake Shores

Chesapeake Shores è una serie TV romantica che è ispirata all’omonima serie di romanzi scritti da Sherryl Woods, autrice nota in Italia per la saga letteraria de Il colore delle magnolie, dai quali è stata realizzata l’omonima serie TV.

Definita come la “serie TV perfetta per il pubblico di Hallmark”, Chesapeake Shores ruota intorno alla vita di una giovane donna che fa ritorno alla sua piccola città natale con il nobile intento di salvare l’hotel in crisi di proprietà della sorella. Tuttavia, nonostante la vita idilliaca della piccola cittadina, la donna si troverà a dover fare i conti con i ricordi, oltre che le persone del suo passato.

Quindi, se ami le storie avvincenti di genere dramedy, ricche di emozioni e di riflessioni, allora sarai felice di scoprire che il mio articolo di approfondimento è qui per prepararti alla visione di questa serie TV. Nei paragrafi successivi, infatti ti racconterò la trama, ma senza spoiler, in modo che tu possa scoprire di cosa parla e perché vederla. Inoltre, ti fornirò alcune informazioni sui membri del cast e sui personaggi e ti terrò aggiornato sulle ultime notizie riguardanti la data di uscita in Italia delle stagioni. Infine, ti guiderò nella ricerca in streaming della serie TV Chesapeake Shores, in modo che tu possa gustarti gli episodi con comodità. Quindi, ti auguro una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Chesapeake Shores trama

La trama della serie TV Chesapeake Shores vede come protagonista Abby O’Brien-Winters e la sua storia ha inizio quando la donna fa ritorno a Chesapeake Shores, immaginaria cittadina nel Maryland, la sua città natale, dopo una chiamata angosciata da parte della sua giovane sorella Jess, alle prese con la ristrutturazione dell’Inn at Eagle Point.

Tra una carriera stressante, un divorzio e due figlie ancora piccole, Abby ha trascorso troppo tempo lontano dalla casa in cui è cresciuta, una dimora costruita dal padre. Così, la missione di salvare il B&B di sua sorella dalla procedura di pignoramento diventa un’opportunità per prendersi cura di sé stessa e delle sue bambine, ma anche per riparare i rapporti spezzati all’interno della sua famiglia d’origine, divisi fin dalla decisione di sua madre Megan di lasciare suo padre Mick e trasferirsi a New York.

Durante questo ritorno a Chesapeake Shores, Abby riscopre Trace Riley, il suo primo amore, che aveva abbandonato improvvisamente alla fine delle scuole superiori. All’inizio l’uomo sembra ostacolarla, ma si trasforma ben presto un alleato inaspettato, offrendo ad Abby una seconda possibilità di trovare l’amore.

Tuttavia, all’improvviso, la dinamica familiare si complica ulteriormente con il ritorno in città di Megan, la madre di Abby.

Se ami l’ambientazione delle piccole cittadine, potresti domandarti se Chesapeake Shores esiste davvero e, nel caso, dove si trova. A tal proposito devi sapere che Chesapeake Shores, il suggestivo scenario di questa serie televisiva, è un luogo immaginario situato sulla costa del Maryland, negli Stati Uniti.

Chesapeake Shores esiste davvero? Le location della serie TV

Pur non essendo una località reale, Chesapeake Shores incarna la visione romantica e nostalgica della vita in una piccola comunità costiera, evidenziando le tradizioni e le attività che legano le persone, creando un tessuto sociale forte e coeso.

Quindi, se sei affascinato da storie romantiche ambientate in piccole località, Chesapeake Shores potrebbe essere la serie perfetta per te.

Per quanto riguarda, invece, le location, le riprese di Chesapeake Shores hanno avuto luogo principalmente in Canada, nella regione della Columbia Britannica. La quinta stagione, ad esempio, è stata filmata a Qualicum Beach, Parksville, Nanaimo e Steveston. Alcune scene sono state girate anche a Nanoose Bay, un’incantevole comunità situata sulla costa orientale dell’isola meridionale di Vancouver.

Nonostante la storia sia ambientata nel Maryland, i produttori hanno scelto di girare questa affascinante serie a Vancouver, nota come “Hollywood del Nord”.

In particolar modo, la residenza degli O’Brien, dove gran parte della trama si svolge, è situata al 1574 di Stewart Road, a Nanoose Bay.

Infine, alcune scene sono state realizzate presso Smithford’s Gifts, un negozio di articoli da regalo situato al 164 West 2nd Avenue nella stessa regione. Questi paesaggi pittoreschi e le ambientazioni suggestive contribuiscono sicuramente a creare l’atmosfera romantica e nostalgica che caratterizza la serie.

Chesapeake Shores: i temi della serie TV

Seppur Chesapeake Shores venga definita una serie TV leggera e romantica è, in realtà, ricca di significato, dal momento in cui affronta una serie di temi fondamentali tra cui spiccano la famiglia, l’amore, la comunità e la vita in una piccola cittadina.

La trama, infatti, segue la storia di una giovane donna che fa ritorno al suo luogo d’origine per dare una mano nella ristrutturazione dell’hotel di sua sorella, un viaggio che la costringerà a confrontarsi con i ricordi e le persone del suo passato. La serie, tuttavia, non si limita a esplorare la vicenda di Abby, ma si estende alle intricate relazioni all’interno della famiglia O’Brien, nonché ai delicati intrecci amorosi che coinvolgono i protagonisti, tra cui spicca la relazione tra Abby e Trace. Inoltre, Chesapeake Shores si occupa di affrontare anche temi ancora più profondi come il lutto, la crescita personale e la costante lotta per il successo.

Difatti, un elemento di forza della serie risiede nella sua abilità di rappresentare con cura e sensibilità le tradizioni quotidiane, catturando l’essenza di una vita legata alle tradizioni della comunità di Chesapeake Shores.

Non è un caso che la serie abbia incantato gli spettatori con la sua raffigurazione delle attività locali e delle usanze, mettendo in primo piano la tradizione della pesca, un pilastro della vita nella pittoresca città costiera.

Non da meno, nel corso della serie TV i personaggi celebrano tradizioni familiari come il Ringraziamento e il Natale, momenti di particolare importanza anche per gli O’Brien. Le tradizioni culinarie, con un focus sui piatti a base di pesce e frutti di mare, sono anch’esse raffigurate con amore e attenzione ai dettagli, rispecchiando la gastronomia caratteristica della regione costiera.

Chesapeake Shores regala, quindi, uno sguardo romantico e nostalgico sulla vita in una piccola cittadina, celebrando le tradizioni e le attività che uniscono le persone e creano una comunità forte e solidale.

Chesapeake Shores: le recensioni della critica

La serie Chesapeake Shores è stata accolta dalla critica in maniera variegata, raccogliendo sia opinioni positive che negative: alcuni recensori la hanno apprezzato per la sua trama romantica coinvolgente e la capacità di catturare la bellezza delle tradizioni e delle sfide quotidiane.

D’altra parte, però, alcuni hanno sollevato dubbi circa la sua eccessiva prevedibilità e la mancanza di originalità, evidenziando anche un’abbondanza di sentimentalismo e dolcezza.

Nel complesso, nonostante le opinioni divergenti, sembra che il pubblico sia rimasto affezionato alla serie, dato che è stata rinnovata più volte, terminando con la sesta e ultima stagione.

Fonti: Nextflick; Rottentomatoes

Chesapeake Shores cast e personaggi

Chesapeake Shores èforte di un cast piuttostonumeroso; vediamo quindi insieme chi sono i personaggi principali di questa serie TV.

Abby O’Brien-Winters, interpetrata da Meghan Ory, è una donna di carriera a New York, divorziata e madre di due vivaci figlie. È la primogenita dei cinque figli nati da Mick e Megan. Il ritorno nella sua città natale, Chesapeake Shores, avviene quando apprende della malattia della nonna. Nonostante iniziali esitazioni, decide di rimanere in questo luogo caro al cuore.

Trace Riley, interpretato da Jesse Metcalfe, rappresenta il primo amore di Abby, un musicista di successo a Nashville che ha misteriosamente interrotto la sua carriera. Dopo che Abby lo ha abbandonato alla fine del liceo senza preavviso per frequentare l’Università, Trace è rimasto ferito da quell’evento e non ha mai perdonato Abby per la sua partenza improvvisa.

Mick O’Brien, interpretato da Treat Williams, è il capofamiglia degli O’Brien. Abbandonato da sua moglie Megan molti anni prima, Mick ha continuato a vivere nella casa di Chesapeake Shores, dedicandosi ai suoi cinque figli, nonostante il suo impegno lavorativo e le sfide che ciò comporta.

Nell O’Brien, interpretata da Diane Ladd, funge da matriarca della famiglia O’Brien ed è la madre di Mick. Di origini irlandesi, Nell è diventata una figura di riferimento fondamentale per la famiglia, specialmente dopo l’abbandono di Megan quando Mick era spesso lontano per lavoro.

Jess O’Brien, interpretata da Laci J Mailey, è la sorella minore di Abby, che ha acquistato una locanda decadente con l’obiettivo di trasformarla in un bed and breakfast. All’inizio, chiede l’aiuto finanziario di Abby per far fronte alle spese e realizzare il suo sogno imprenditoriale.

Bree Elizabeth O’Brien, interpretata da Emilie Ullerup, è la sorella minore di Abby che risiede a Chicago ed è una scrittrice. Dopo il successo iniziale del suo debutto letterario, inizia a temere di aver goduto della cosiddetta “fortuna del principiante” a seguito delle scarse recensioni per le sue opere successive. Un blocco dello scrittore e la malattia della nonna la spingono a ritornare a Chesapeake Shores.

Megan, interpretata da Barbara Niven, è l’ex moglie di Mick. Dopo anni trascorsi in solitudine a New York, ritorna a Chesapeake Shores durante la festa del 4 luglio. Tuttavia, ristabilire un rapporto sereno con alcuni dei suoi figli, che ancora provano rancore per il suo abbandono, si rivelerà un percorso complicato. Difatti, sedici anni prima, prese una decisione che rese inevitabile andarsene da Chesapeake Shores.

Kevin O’Brien, interpretato da Brendan Penny, è il primogenito di Mick e Megan. Inizialmente un medico nell’esercito degli Stati Uniti, nel corso della seconda stagione esplora altre opportunità di carriera.

Connor O’Brien, interpretato da Andrew Francis, è il figlio minore di Mick e Megan, inizialmente uno studente di giurisprudenza, che successivamente intraprende la strada per diventare avvocato.

Chesapeake Shores libri

Come anticipato, la serie televisiva Chesapeake Shores trae ispirazione dalla omonima serie di romanzi scritta da Sherryl Woods. Tuttavia, mentre la serie televisiva si è sviluppata nell’arco di sei stagioni, la serie letteraria comprende un totale di 14 libri.

Al momento, in Italia, vari libri di Sherryl Woodssono stati pubblicati, soprattutto grazie alla sua famosa saga letteraria Il colore delle magnolie, che ha ispirato l’omonima serie TV.

Tuttavia, sembra che la saga di Chesapeake Shores non sia ancora stata pubblicata in Italia e rappresenta, quindi, un’opportunità inesplorata per i lettori italiani.

Chesapeake Shores trailer

Chesapeake Shores: storia di famiglia e amore in una piccola città costiera.

Guarda il trailer della serie TV tramite il video qui di seguito allegato.

Preview - Watch Chesapeake Shores from the beginning

Chesapeake Shores episodi e stagioni

Vorresti sapere quante stagioni e quanti episodi ci sono per la serie TV Chesapeake Shores e, di conseguenza, vuoi sapere quando va in onda? A tal proposito sarai felice di sapere che, in Italia, la serie televisiva Chesapeake Shores è formata da 6 stagioni, distribuite su Netflix e in onda su Rai 2.

La stagione 1, composta da 9 episodi, ha fatto il suo esordio su Hallmark Channel negli Stati Uniti dal 14 agosto al 9 ottobre 2016. In Italia, invece, Netflix l’ha resa disponibile il 27 marzo 2018.

La stagione 2, formata da 10 episodi, ha fatto il suo debutto su Hallmark Channel negli Stati Uniti dal 6 agosto all’8 ottobre 2017. Gli spettatori italiani, invece, hanno potuto seguire questa stagione su Netflix a partire dal 9 agosto 2018.

La stagione 3, composta da 10 episodi, ha catturato gli spettatori statunitensi dalla Hallmark Channel dal 5 agosto al 7 ottobre 2018, mentre gli italiani hanno potuto apprezzarla in streaming su Netflix dal 22 marzo 2019.

La stagione 4, con i suoi 6 episodi, è stata trasmessa su Hallmark Channel negli Stati Uniti dal 25 agosto al 29 settembre 2019 e resa disponibile su Netflix per il pubblico italiano dal 25 ottobre 2020.

La stagione 5, con 10 episodi, ha fatto il suo debutto su Hallmark Channel negli Stati Uniti dal 15 agosto al 17 ottobre 2021. In Italia, la stagione è stata trasmessa su Rai 2 a partire dal 2 luglio 2022 e poi su Netflix dal 30 agosto 2022.

Infine, la stagione 6, composta da 10 episodi, è stata trasmessa negli Stati Uniti dalla Hallmark Channel dal 15 agosto al 17 ottobre 2021. La data d’uscita della sesta e ultima stagione è stata annunciata: Chesapeake Shores 6 è in onda su Rai 2, dall’11 novembre 2023.

Chesapeake Shores streaming

Dopo aver letto questo mio articolo ti sei incuriosito e, adesso, ti interessa scoprire qual è la disponibilità di streaming della serie TV Chesapeake Shores? Ti chiedi se Chesapeake Shores è in streaming su Netflix o se è possibile guardarla su Prime Video, dato che devi recuperare gli episodi delle precedenti stagioni?

A tal proposito è importante ricordare che, come detto, attualmente Chesapeake Shores è disponibile su Netflix e va anche in onda su Rai 2. Quindi, se non hai Netflix e vuoi vedere Chesapeake Shores in streaming gratis sarai felice di sapere che, dopo la messa in onda della serie TV gli episodi sono disponibili alla visione on demand sul servizio di streaming di proprietà della Rai.

In un secondo momento, però, i diritti di distribuzione della serie potrebbero essere acquisiti da altre piattaforme. Pertanto, ti consiglio di fare riferimento al riquadro dello streaming sottostante per scoprire dove vedere Chesapeake Shores in streaming sui principali servizi ufficiali di video on demand.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Maggio 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.

Chesapeake Shores: recensione della serie TV

Se stai cercando una serie TV che mescoli amore, tradizioni e una dose di romanticismo in un affascinante scenario di vita in una piccola cittadina costiera, Chesapeake Shores potrebbe essere esattamente ciò che fa per te.

Questa serie è ispirata alla saga di romanzi omonimi scritti da Sherryl Woods e offre un’esperienza televisiva coinvolgente che ruota attorno alla vita della giovane Abby O’Brien-Winters.

Nel corso del suo ritorno a Chesapeake Shores, sua città natale, Abby affronta le sfide del passato, ricostruendo non solo un hotel in difficoltà ma anche i rapporti familiari spezzati. Tuttavia, mentre la serie offre numerosi motivi per essere vista, come una trama coinvolgente, temi profondi e una rappresentazione delle tradizioni locali, ci sono anche opinioni contrastanti riguardo alla serie, con alcune critiche relative alla sua prevedibilità e alla dolcezza eccessiva.

In questo capitolo dedicato alla recensione, esploreremo quindi insieme i motivi per cui Chesapeake Shores potrebbe essere la serie perfetta per te, insieme a considerazioni sul perché potrebbe non essere all’altezza delle tue aspettative.

Perché vedere Chesapeake Shores

  • Trama coinvolgente: La serie presenta una trama avvincente incentrata su temi come la famiglia, l’amore e la vita in una piccola cittadina, che potrebbe essere di tuo interesse se ami le storie ricche di emozioni.
  • Atmosfera romantica e nostalgica: La serie offre un’atmosfera romantica e nostalgica con un’ambientazione in una piccola cittadina costiera immaginaria, che può affascinare chi ama le storie ambientate in località simili.
  • Esplorazione di temi profondi: Oltre alla trama principale, la serie tocca temi profondi come il lutto, la crescita personale e la tradizione, offrendo una visione più ricca della vita in una piccola comunità.
  • Personaggi ben sviluppati: La serie presenta un cast numeroso con personaggi ben definiti, ognuno con la propria storia e sfide da affrontare.
  • Rappresentazione delle tradizioni: Chesapeake Shores celebra le tradizioni locali, come la pesca e le festività, offrendo uno sguardo sulle usanze di una piccola cittadina costiera.
  • Location suggestive: Anche se non è ambientata in Maryland, le location in Canada sono pittoresche e contribuiscono a creare l’atmosfera romantica della serie.

Perché non vedere Chesapeake Shores

  • Prevedibilità: alcuni recensori hanno criticato la serie per la sua prevedibilità e la mancanza di originalità. Se cerchi trame più sorprendenti, questa serie potrebbe non soddisfarti.
  • Sentimentalismo e dolcezza eccessivi: Alcuni potrebbero trovare la serie eccessivamente sentimentale e dolce, il che potrebbe non essere di gradimento di chi cerca contenuti più realistici o complessi.
  • Opinioni divergenti della critica: La serie ha ricevuto opinioni divergenti dalla critica, il che significa che il tuo apprezzamento personale potrebbe variare a seconda dei tuoi gusti.
In sintesi

Chesapeake Shores è una serie TV avvincente e romantica, con una trama che ruota attorno a temi familiari, dell'amore e della vita in una piccola cittadina costiera. Gli appassionati di storie ricche di emozioni, ambientate in location suggestive e incentrate su personaggi ben sviluppati troveranno molto da amare in questa serie. Inoltre, la serie si distingue per l'esplorazione di temi profondi e la celebrazione delle tradizioni locali. Tuttavia, va notato che la serie ha ricevuto opinioni divergenti dalla critica, con alcune critiche riguardo alla prevedibilità e all'eccessivo sentimentalismo. Quindi, se preferisci trame più sorprendenti o contenuti meno dolci, potresti non trovare questa serie all'altezza delle tue aspettative.

Voto: 3/5

In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.