Cenerentola, la fiaba della giovane con la scarpetta di cristallo, ha ispirato Disney alla realizzazione del film d’animazione e del remake in live action. Adesso, grazie alla piattaforma di streaming Disney+, è possibile vedere e rivedere questa storia amata tuttora da adulti e bambini.

Ma chi era originariamente Cenerentola, secondo i racconti popolari? Da chi è stata scritta la sua storia e quali differenze ci sono nella trama del remake e del film d’animazione? Nei prossimi capitoli di questa mia guida dedicata alla giovane orfana e alla sua matrigna, ti parlerò nel dettaglio della fiaba dalla quale la storia è stata tratta. Dopodiché, ti racconterò dei film d’animazione e del film in live action che sono stati realizzati da Walt Disney.

Detto ciò, se sei curioso/a di saperne di più e se vuoi trovare una risposta a tutte le tue domande non ti resta che continuare a leggere le prossime righe. Prima di iniziare, però, ti invito a seguirmi su FacebookTwitter Instagram, per rimanere sempre aggiornato/a sui contenuti che pubblico sul mio blog. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Cenerentola fiaba

Cinderella_by_Elena_Ringo
Di Elena Ringo http://www.elena-ringo.com

Cenerentola, Cenerella o Cinderella, così come la protagonista è chiamata in inglese, è un personaggio originario di una fiaba popolare, che si presume appartenere all’antico Egitto, nella sua versione più datata.

Per quanto riguarda, invece, le sue versioni più moderne, la principale trasposizione è quella di Giambattista Basile che, chiamata La gatta Cenerentola, è scritta in napoletano ed è addirittura antecedente alle più famose versioni di Charles Perrault e dei Fratelli Grimm. È però a quest’ultime che si rifà Walt Disney nella realizzazione del film d’animazione del 1950 e del remake in live action del 2015.

La storia della fiaba vede come protagonista una bellissima e giovane ragazza rimasta orfana che, a seguito della morte del padre, viene costretta dalla matrigna e dalle sorellastre a svolgere numerose faccende domestiche. È quindi, per via della sua sporcizia dovuta alla frequente pulizia della cenere del camino, che la ragazza viene spesso soprannominata “Cenerella“.

Il suo momento di riscatto avverrà quando, con l’aiuto di un incantesimo e grazie alla sua fata madrina, potrà partecipare a un ballo e conoscere il Principe del quale si innamorerà. Scoccata la mezzanotte, la ragazza dovrà però fuggire e tornare a casa, per evitare di essere scoperta.

Sarà proprio durante la fuga che perderà la scarpetta di cristallo ma, grazie a questo espediente, il principe riuscirà a ritrovarla: la ragazza è, infatti, contraddistinta da dei piedi piuttosto piccoli ed è l’unica alla quale la scarpetta calza perfettamente.

La favola di Cenerentola è, inoltre, il punto di partenza per un uso metaforico del termine nella cultura moderna. Si usa, ormai, questo termine per riferirsi a persone in diversi ambiti, come per esempio nel caso in di una vincita inaspettata alla lotteria.

La figura della ragazza è associata anche al settore degli abiti da sposa e a quello dei matrimoni, in associazione con l’idea che l’abito bianco le trasformi in “principesse per un giorno”, proprio come è successo alla protagonista della fiaba.

Non da meno, il termine Cenerentola viene utilizzato anche per riferirsi a persone che amano andare a letto presto e si ritirano dalla “vita sociale” sempre alla stessa ora.

Cenerentola Disney

Cenerentola 1

Come detto, la storia della famosa ragazza che fugge dal ballo a mezzanotte è stata di ispirazione a Walt Disney e alla sua casa di produzione, per la realizzazione di un film d’animazione omonimo.

Uscito in Italia nel 1950, Cenerentola è considerato uno tra i più famosi Classici Disney e la sua storia è ispirata a quella della favola scritta da Charles Perrault.

Nella fiaba originaria, però, mancano quegli elementi comici che contraddistinguono il film d’animazione Disney, quali i topolini amici della ragazza e il gatto della matrigna. Gli aiuti che la ragazza riceve dagli uccellini e la cattiveria di Lady Tremaine sono, invece, ispirati alla versione della fiaba scritta dai fratelli Grimm.

Rispetto alla fiaba originale vi sono poi altre differenze; una tra le più significative è sicuramente quella che riguarda il finale del film animazione. Nella fiaba dei Fratelli Grimm Cenerentola non perdona la matrigna e le sorellastre e, anzi, fa cavare loro gli occhi dalle colombe. Un finale a tinte forti che sarebbe stato adatto nel film d’animazione Disney, visto il suo obiettivo di essere amato da un pubblico di bambini, oltre che di adulti.

Arrivati a questo punto, se ti domandi Cenerentola dove vederlo, ti farà piacere sapere che questo classico Disney è disponibile alla visione in streaming su Disney+.

Cenerentola 2

Cenerentola II Quando i sogni diventano realtà

Il successo del film d’animazione di Walt Disney ha portato alla realizzazione di Cenerentola II – Quando i sogni diventano realtà, il primo sequel uscito nel 2002.

La storia segue le vicende di Cenerentola, delle sue sorelle e della matrigna Lady Tremaine che, dopo la fine del primo film, vivono insieme a palazzo.

Ti domandi dove vedere il film completo Cenerentola 2 – Quando i sogni diventano realtà in streaming? Anche in questo caso, sarai felice di sapere che il sequel è disponibile in streaming su Disney+.

Cenerentola 3

Cenerentola 3

Cenerentola – Il gioco del destino è il terzo film d’animazione Disney basato sulla storia della giovane orfana con la scarpetta di cristallo.

La pellicola è uscita nel 2007 e, contrariamente al secondo film della saga, ha ottenuto un’accoglienza positiva da parte del pubblico e della critica.

La storia è nuovamente ambientata al castello e le vicende si svolgono in occasione dell’anniversario di matrimonio tra Cenerentola e il Principe Azzurro. La malvagia Lady Tremaine scopre di poter utilizzare una bacchetta per tornare indietro nel tempo e cerca di usarla a suo favore: il principe e Cenerentola, rischiano, così, di non avere più il loro happy ending.

Come per gli altri film d’animazione Disney, anche il terzo capitolo della saga di Cenerentola è disponibile in streaming su Disney+.

Cenerentola film streaming

Cenerentola live action

Cenerentola è uno tra i primi remake in live action dei classici Disney che riporta sul grande schermo la fiaba omonima. Il film è stato girato in Inghilterra e rappresenta l’adattamento cinematografico del film d’animazione del 1950.

La storia è rimasta pressoché invariata: Ella (interpretata da Lily James) è la figlia di un mercante di tessuti che, rimasta orfana, viene costretta a lavorare nella propria casa come se fosse una serva, a causa della malvagità della matrigna e delle sue sorellastre.

Scappata nella foresta, incontra Kit, il giovane principe (interpretato da Richard Madden) che però mantiene nascosta la sua vera identità e si presenta a lei come un semplice apprendista che lavora nel palazzo.

Quando i due si separano, il ragazzo decide di dare un ballo al quale invitare anche la gente comune, nella speranza di rivedere la ragazza. Ella, però, non può partecipare a causa delle umiliazioni che continuamente subisce dalla matrigna e dalle sue figlie.

Infine, grazie all’aiuto della fata madrina, riuscirà appena in tempo a partecipare al ballo ma, allo scadere della mezzanotte scapperà in fretta e furia, perdendo la scarpetta di cristallo. Sul finale, proprio come nel film d’animazione, sarà proprio grazie alla scarpetta che il principe Kit ritroverà Ella e la sposerà.

Se sei arrivato/a a questo punto della lettura e ti domandi dove vedere Cenerentola 2015 in streaming ita penso che immaginerai facilmente la risposta. Come per gli originali film Disney, anche la pellicola in live action è disponibile alla visione in streaming su Disney+.

Cenerentola live action curiosità

Cenerentola streaming

Dopo l’uscita di Cerentola sono stati realizzati tanti altri remake in live action dei Classici Disney: La Bella e la Bestia, Il Re Leone, Maleficent, Aladdin o Dumbo, per esempio.

I film in questione rappresentano senz’altro una soluzione per far riscoprire ai più giovani le storie dei classici Disney, tuttavia, nei confronti di un pubblico più adulto, il risultato potrebbe non essere altrettanto soddisfacenti, a meno che non si tratti di una rivisitazione della storia in modo più moderno.

A tal proposito, per maggiori approfondimenti sul film, ti consiglio di leggere le curiosità pubblicate su FuoriSeries.