Call the Midwife

L’amore e la vita – Call the Midwife è una serie TV ambientata negli anni ’50 e ’60, nel quartiere povero dell’East End di Londra, che segue le avventure di un coraggioso gruppo di levatrici.

Ideata da Heidi Thomas e ispirata alle memorie di Jennifer Worth, narrate nel libro “Chiamate la levatrice“, questa serie si basa su un’esperienza reale ed emozionante. Oltre al materiale di base, tratto dal primo volume di una trilogia che include anche “Tra le vite di Londra” e “Le ultime levatrici dell’East End“, nella serie TV vengono regolarmente introdotte nuove storie basate su fonti storiche.

Pertanto, se ami i drammi storici e cerchi una storia coinvolgente in gradi affrontare temi di attualità e questioni sociali e culturali legati alla gravidanza, allora Call the Midwife è assolutamente la serie TV che fa al caso. Continua, quindi, a leggere questo mio articolo di approfondimento, per saperne di più su questo prodotto d’intrattenimento che ha stabilito il record come la serie drammatica di maggior successo della BBC dal 2001.

Call the Midwife trama

Call the Midwife trama

Come anticipato, Call the Midwife, ambientata nel suggestivo contesto del 1957, ha fatto il suo esordio nel Regno Unito il 15 gennaio 2012. Ideata da Heidi Thomas, prende ispirazione dalle memorie di Jennifer Worth, che ebbe l’opportunità di lavorare presso la Comunità di San Giovanni il Divino, un ordine religioso anglicano, nel loro convento situato nell’East End di Londra. La trama di Call the Midwife inizialmente basata proprio sulle storie di questo ordine infermieristico fondato nel 1849, si estende anche oltre le memorie originali, includendo nuovi elementi tratti dalla storia.

Gli episodi di Call the Midwife si basano principalmente sulla descrizione della vita quotidiana delle ostetriche e dei residenti del quartiere di Poplar a Londra e le trame sono arricchite dagli eventi storici dell’epoca che influenzano direttamente o indirettamente i personaggi e le loro vicende.

Accolta positivamente dalla critica, la serie ha ottenuto numerosi riconoscimenti e nomination. A tal proposito, ciò che ha reso la serie tanto apprezzata è la sua capacità di affrontare temi di grande attualità e questioni sociali, culturali ed economiche, tra cui la sanità pubblica, l’infertilità, la gravidanza adolescenziale, l’adozione, l’aborto, i nati morti, le gravidanze indesiderate, le malformazioni congenite, la povertà, le malattie comuni ed epidemiche, la prostituzione, l’incesto, la religione, la fede, il razzismo, il pregiudizio, l’attrazione per le persone dello stesso sesso e le mutilazioni genitali femminili. Ogni episodio, inoltre, esplora vari aspetti dell’amore, come quello materno, paterno, filiale, fraterno, tra sorelle, romantico o tra amici.

Più nel dettaglio, la trama si sviluppa attorno alla neodiplomata ostetrica Jenny Lee e al lavoro svolto dalle ostetriche e dalle suore di Nonnatus House, un convento di infermiere appartenente a un ordine religioso anglicano.

Il loro impegno si focalizza sulla cura dei problemi medici della comunità disagiata di Poplar, nell’East End londinese degli anni Cinquanta, un contesto caratterizzato da estrema povertà dove le suore e le ostetriche si dedicano a una vasta gamma di attività di assistenza nella comunità.

Tuttavia, dato che solo a Poplar vengono al mondo tra gli 80 e i 100 bambini al mese, la loro principale missione consiste nell’assicurare alle donne del quartiere un parto sicuro e nel prendersi cura dei numerosi neonati che nascono in quel contesto.

Call the Midwife cast

Call the Midwife cast

Il cast principale dello spettacolo comprende Jessica Raine, Miranda Hart, Helen George, Bryony Hannah, Laura Main, Jenny Agutter, Pam Ferris, Judy Parfitt, Cliff Parisi, Stephen McGann, Ben Caplan, Daniel Laurie, Emerald Fennell, Victoria Yeates, Jack Ashton, Linda Bassett, Charlotte Ritchie, Kate Lamb, Jennifer Kirby, Annabelle Apsion e Leonie Elliott, ma l’elenco degli interpreti comprende anche diversi altri attori e attrici, in quanto il cast cambia nel corso delle stagioni.

Call the Midwife uscita episodi

Call the Midwife uscita episodi

La serie TV Call the Midwife va in onda a partire dal 2012, negli Stati Uniti e conta, attualmente, 12 stagioni, ciascuna delle quali è formata da 8 episodi + una puntata speciale (ad eccezione della stagione 1 che è formata da 6 episodi e della stagione 10 che è composta da 7 puntate, alle quali vanno poi aggiunti gli episodi speciali).

A febbraio 2023, però, la BBC ha rinnovato Call the Midwife fino alla stagione 15, assicurandosene la messa in onda almeno fino al 2026.

Per quanto riguarda l’Italia, le prime 2 stagioni sono state trasmesse dal 6 luglio al 17 agosto 2014 su Rete 4. Relativamente allo streaming, invece, Netflix ha in passato pubblicato le stagioni che vanno dalla terza alla quinta stagione sul suo servizio di video on demand.

Dalla stagione 6, invece, Call the Midwife va in onda su Sky Serie: i nuovi episodi vanno in onda dal 22 luglio 2023. Le stagioni precedenti sono anche disponibili su Sky On demand e in streaming su NOW.

La stagione 7 di Call the Midwife è arrivata in Italia: i nuovi episodi sono in onda su Sky Serie dal 26 agosto 2023.

Invece, la stagione 8 di Call the Midwife va in onda su Sky Serie dal 9 dicembre 2023.

Ci sono buone notizie per quanto riguarda Call the Midwife 9: la stagione 9 di è Call the Midwife in onda su Sky Serie dall’13 gennaio 2024.

Invece, se ti domandi quando esce Call the Midwife 10 sarai felice di sapere che gli episodi vanno in onda dal 17 febbraio 2024 su Sky Serie.

Inoltre, è stata annunciata anche la data d’uscita di Call the Midwife 11: gli episodi della stagione 11 di L’amore e la vita – Call the Midwife vanno in onda su Sky Serie dal 23 marzo 2024.

Call the Midwife streaming

Call the Midwife streaming

Se il mio articolo ti ha incuriosito e, se sei interessato a guardare Call the Midwife, questa serie TV prodotta BBC, in streaming in italiano o in inglese con i sottotitoli, allora non preoccuparti: sono qui per aiutarti a trovare le migliori opzioni disponibili.

A tal proposito devi sapere che, come anticipato, Call the Midwife è stata resa disponibile in streaming su Netflix, e che attualmente, in Italia, puoi vedere on demand le puntate della serie TV su Sky e in streaming tramite NOW, il servizio di video on demand di Sky.

Invece, se non sei abbonato a questi servizi di streaming a pagamento, sarai felice di sapere che puoi anche vedere Call the Midwife gratis su Pluto TV, un servizio di streaming legale, gratuito e che non richiede registrazione, di cui ti ho parlato più nel dettaglio in questo mio articolo di approfondimento.

Tuttavia, è importante tenere presente che i diritti di distribuzione possono variare nel tempo, quindi potrebbe essere necessario consultare periodicamente i cataloghi dei diversi servizi di streaming, per esempio Prime VideoSky/NOWParamount+TIMVSIONNetflix e tanti altri ancora, per scoprire se la serie TV è ancora disponibile su una di queste piattaforme.

Per questo motivo, se vuoi essere sicuro di rimanere sempre aggiornato sulle opzioni di visione in streaming di Call the Midwife, sia per quanto riguarda la possibilità di vederla streaming ita in alta definizione, oppure quelle che permettono di vedere Call the Midwife in streaming sub ita, ti consiglio di fare riferimento alla sezione dedicata allo streaming, presente qui sotto: troverai le informazioni aggiornate in tempo reale che ti permetteranno di scoprire dove vedere Call the Midwife in streaming, in modo da poter godere al meglio della tua esperienza di visione.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Luglio 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.