Anatomy of a scandal

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) è una miniserie televisiva di genere legal drama che racconta la vita dell’alta borghesia britannica, attraverso scandali personali e politici. Tratta dall’omonimo romanzo di Sarah Vaughan, questa serie televisiva è prodotta da David E. Kelley (Big Little Lies, Big Sky) e da Melissa James Gibson (House of Cards, The Americans).

Pertanto, in occasione dell’uscita in streaming, scopriamo insieme, in questo articolo di approfondimento, tutto ciò che c’è da sapere su questo coinvolgente thriller psicologico. Nei prossimi capitoli, infatti, ti parlerò nel dettaglio della trama della serie TV, raccontandoti di cosa parla e perché vale la pena vederla, grazie al capitolo dedicato alla mia recensione in anteprima. Troverai anche le informazioni che riguardano i principali membri del cast, potrai sapere quando escono gli episodi della serie TV e infine, ti spiegherò dove vedere Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) in streaming.

Se ami serie televisive che affrontano temi politici e attuali come per esempio Gaslit, Scandal o Shining Girls, se adori le storie ambientate in tribunale come Avvocati di famiglia, Le regole del delitto perfetto o American Crime Story e Your Honor, allora Anatomy of a Scandal è la serie TV che sicuramente guarderai in bingewatching. Continua, quindi, a leggere, per saperne di più.

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) trama

Anatomy of a Scandal

La trama della serie TV Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) è tratta dal romanzo Anatomia di uno scandalo di Sarah Vaughan e la storia che viene raccontata in questo thriller psicologico e legal drama coinvolgente è quella di una serie di scandali che avvengono all’interno della classe elitaria del Regno Unito, in un mondo in cui la verità è sospesa tra giustizia e privilegio.

I protagonisti della storia sono James e Sophie Whitehouse, due persone che vivono in realtà idilliaca e elitaria. L’uomo, infatti, con una carriera da ministro e una famiglia amorevole, non sembra avere ostacoli nel suo percorso di scalata verso il successo.

Un giorno però, un segreto scandaloso viene improvvisamente a galla e l’avvocata Kate Woodcroft seguirà un percorso finalizzato alla ricerca di giustizia. I suoi processi, tuttavia, potranno minacciare Westminster, il matrimonio dei Whitehouse, ma anche la sicurezza in sé stessa. Fin dove si potrà spingere, per portare a galla la verità e il mondo di ipocrisia che la circonda?

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) cast

La serie TV Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) vede come membri del cast principale i seguenti interpreti:

  • Sienna Miller nel ruolo di Sophie Whitehouse
  • Michelle Dockery nel ruolo di Kate Woodcroft
  • Rupert Friend nel ruolo di James Whitehouse
  • Naomi Scott nel ruolo di Olivia Lytton
  • Josette Simon nel ruolo di Angela Regan, QC

L’attore Ben Radcliffe è nel ruolo di James Whitehouse, un personaggio ricorrente.

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) uscita episodi

Non vedi l’ora di sapere quando esce Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) e da quanti episodi è composta? In tal caso devi sapere che questa serie televisiva è stata creata per essere una miniserie antologica la cui stagione 1 è composta da 6 episodi da un’ora ciascuno. Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) è in streaming su Netflix il 15 aprile 2022.

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal): dove vederla in streaming

Vorresti sapere dove vedere Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) in streaming? Ti domandi se la serie TV tratta dal romanzo Anatomia di uno scandalo è disponibile nel catalogo di Prime Video? In tal caso devi sapere che, come detto, la miniserie è disponibile su Netflix dal 15 aprile 2022.

Tuttavia, dato che i diritti di distribuzione dei film e delle serie televisive sono soggette a frequenti cambiamenti, ti consiglio di fare riferimento al riquadro che trovi qui di seguito, per sapere sempre in tempo reale dove vedere Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal) in streaming.

GUARDA IN STREAMING
Aggiornato a Maggio 2024

Disabilita il blocco pubblicitario nel browser se non visualizzi alcuna fonte.

Anatomia di uno scandalo (Anatomy of a Scandal): recensione in anteprima

Anatomia di uno scandalo

Anatomia di uno scandalo è una serie TV che indaga la natura delle relazioni e il rapporto che persone diverse tra loro hanno con il consenso, a seconda della loro cultura, della loro età e del loro ceto sociale.

Tratta dall’omonimo romanzo di Sarah Vaughan e sviluppata dallo sceneggiatore David E. Kelley, la serie TV si caratterizza per una regia piuttosto singolare che, seppur a volte rasenti a tratti l’assurdo, abusando per esempio del fisheye e di scene al rallentatore, è pensata per estremizzare i complessi stati d’animo dei personaggi raffigurati sullo schermo.

Inoltre, ciò che rende questa serie TV un prodotto imperdibile per gli amanti dei legal drama, è il suo essere forte di tematiche attuali, che si pongono l’intento di far riflettere sulla percezione del consenso, specialmente tra due persone che hanno una relazione di tipo sentimentale e non soltanto di natura sessuale.

Il protagonista di questa storia è, infatti, un politico britannico al centro di uno scandalo: l’uomo, infatti, ha avuto una storia d’amore e conseguentemente svariati rapporti sessuali con una dipendente, pur essendo sposato, ma l’amante lo accusa, con sua profonda sorpresa, di stupro. I rapporti sessuali all’interno di una relazione sono sempre consensuali, oppure vi possono essere situazioni in cui un partner abusi dell’altro, incapace di rendersi conto di aver passato il limite?

A tal proposito, l’obiettivo di Anatomia di uno scandalo è quello di raccontare non solo la diversa percezione del consenso, ma anche di come questa percezione influisca sul nostro linguaggio e sulle nostre movenze del corpo. Uno sguardo che può essere interpretato come languido o una frase detta a metà sono sufficienti a essere considerati un ““? All’interno di una relazione esistono i “no” oppure si è autorizzati a pretendere che il proprio partner si conceda, senza che quest’ultimo faccia troppe storie? In una situazione di violenza è la vittima che non è stata abbastanza chiara nell’esprimere il proprio dissenso, o il carnefice che non ha saputo ascoltare?

Tali riflessioni relative a questi argomenti di attualità sono, forse scontate per alcune persone; tuttavia è sempre importante rimarcarli poiché in Anatomia di uno scandalo si affronta, tra le altre cose, anche il tema della colpevolizzazione della vittima e di come il privilegio renda ciechi alla necessità di rispettare gli altri.


In qualità di affiliato Amazon, ricevo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul sito Web.

© Riproduzione riservata

RASSEGNA PANORAMICA
Voto
Irene Podestà
Sono una giornalista specializzata nell'analisi e nella recensione di film e serie TV. Con una vasta esperienza nel settore dell'intrattenimento, mi dedico a fornire consigli informati e approfonditi su produzioni cinematografiche e televisive, sia per il grande schermo che per le piattaforme di streaming. La mia passione per il mondo dell'intrattenimento si traduce in un impegno costante nell'identificare e condividere le opere più meritevoli e significative. Il mio obiettivo è fornire un punto di vista informato e critico per guidare verso una visione consapevole dei contenuti.
anatomy-of-a-scandal-serie-tv-streaming-itaCome viene percepito il consenso all'interno di una relazione? Anatomia di uno scandalo è un legal drama che indaga sui rapporti personali e su come il privilegio renda ciechi al rispetto altrui.